Stai leggendo il blog di: zerozeroamici
Questo blog ha 21 Followers
Questo tag contiene 4 post

Esplora il tag: satira


Artigiani della divanosità-tav.113-114-115+vignetta

Vota l'articolo!

1

ZeroZeroAmici
Presi.

ZeroZeroAmici
La causa di tutto.
ZeroZeroAmici
Conclusione.

Oggi tre tavole. Ci avviamo verso la conclusione: i cattivi vengono catturati, si scopre a cosa serviva il divano speciale che avevano commissionato, cioè a contenere dei macchinari da trasportare di nascosto, ed i nostri eroi compiuta la missione tornano alla base.
Il ragionamento a cui fa riferimento Enrico, ossia il momento nel quale capiva a cosa serviva il divano, lo si è visto in questa tavola.
A questo punto saltiamo tav.116-117-118; le prossime tavole saranno tav.119 lunedì 4 aprile e tav.120 (l’ultima) lunedì 11 aprile.
————————–
E, viste le ultime notizie, una piccola vignetta a matita:

Russi invasori e non solo.
No Guerra.

Ultime notizie Ucraina.
Tutte le bugie dei russi.
Rai per il solidale.
—————————
E mentre il Serratutto (Lockdown) incombe …
Sempre portare la mascherina (video).
Coronavirus, informazioni; un video sul contagio.
—————————
ZeroZeroAmici su Youtube.
L’albo di ZeroZeroAmici è reperibile in rete su:
Borsa del Fumetto  a Milano
Fumetto-Online (anche su Ebay) a Bologna
Fumo di China a Rimini
Una copia potrebbe essere ancora disponibile anche da Gadgetsefumetti a Capaccio Scalo (Salerno) in via Italia 61.
L’albo è acquistabile (anche se magari non disponibile immediatamente) anche in tutte le fumetterie dove arriva “Fumo di China”, come Alessandro Libreria a Bologna, Borsa del fumetto a Milano, BestComix, Star Shop, Mangacomicsmarket e Manicomix, così come gli altri prodotti Fumo di China-Cartoon Club, e su Hovistocose (con lo sconto a 4,25 euro).
Anacanapana scaricabile su Facebook Twitter. L’alboCome acquistare. Iron Skull.

Questo post si trova nella categoria: storie1
Tags: , , , ,

Esplora il tag: satira


2 responses to “Artigiani della divanosità-tav.113-114-115+vignetta

    1. Per arrivare subito alla fine; si trattava di dialoghi all’interno del bunker con Enrico, Marco, Maribella, Adriana, Clorinda (la tacchina di Marco) ed Amandova, simpatica ragazza italo-russa. Avevo già tagliato una sequenza con lei perchè collegata ad una sottotrama che si sviluppava altrove, mentre qui faceva un accenno (umoristico) alla Russia, e in questo momento non mi va di parlare di Russia in un contesto scherzoso.
      Va detto pure che la piattaforma è meno vista di prima … dopo una pausa comincerò a riproporre, risistemata, la storia vista su Anacanapana n.1-2.
      Grazie comunque dei commenti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

New Report

Close