Stai leggendo il blog di: marcorossi
Questo blog ha 29 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: 8 - Showdown

Tefari VS Lariza (3)

Vota l'articolo!

4

 

Grazie alle vacanze ecco una nuova pagina a velocità stratosferica. Le scene di combattimento mi evitano di disegnare gli sfondi (grande invenzione le linee cinetiche) e mi divertono perché mi costringono a cercare pose dinamiche e a trovare soluzioni visive per fare capire bene i movimenti dei personaggi.

Questo post si trova nella categoria: 8 - Showdown

2 responses to “Tefari VS Lariza (3)

  1. …Ussignùr, che male che farà!!

    Per la rubrica “Il Precisino dei miei maroni”:
    Fermo restando che più di tutto vale comunque la licenza artistica dell’autore, nella realtà la parata di Tefari si preannuncia molto, molto dolorosa: ammesso che l’asta della lancia regga l’impatto della lama del kopesh (Lariza sarà pure meno forte di un uomo, ma sicuramente sa come usare quell’arma) e riesca a fermarla, la lama stessa tenderebbe poi a scivolare da una parte o l’altra, lungo il manico, colpendo alla fine una mano di Tefari.
    (Nella mia minima esperienza di arti marziali, insegnavano appunto di non tenere il bastone stretto tra due mani in quel modo ma solo coi palmi delle mani aperte (in modo da esporre le dita il meno possibile), o meglio ancora impugnare solo un’estremità del bastone, tenendolo inclinato per far scivolare il colpo ricevuto verso l’estremità libera.
    Ma, come un bravo pensionato al margine di un cantiere con le mani in tasca che guarda e non fa, è facile scuotere la testa e commentare il disegno di un altro: “Se fa minga inscì a fà a bòtt!”
    😁😁😁)

    1. Eh, ma appunto Tefari è brava ad usare l’arco, mica è esperta di lancia.
      Comunque, Tefari sta seguendo la famosa teoria “meglio sulle mani che sulla faccia”, non necessariamente ottimale ma istintiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

New Report

Close