Stai leggendo il blog di: Elvo
Questo blog ha 0 Followers

Illustrazione: Pietro B. Zemelo - Clicca sull'immagine per visitare il suo blog

Uno dei widget più utili che avrete sicuramente visto in giro è il contatore delle visite; avrete altresì notato che non c’è un widget apposito, ma non preoccupatevi: in realtà inserire un contatore visite nel proprio blog è un’operazione molto semplice, vediamo come.

La prima cosa da fare è creare un profilo su Shinystat (in alternativa potete usare un altro servizio esterno, la scelta è vostra): cliccando su questo link arrivate direttamente alla pagina per iscriversi alla versione free (tranquilli, funzionerà benissimo).

Mettete tutti i vostri dati (soprattutto l’url principale del vostro blog, che è da lì che il contatore traccia le visite… nel caso di questa guida sarebbe https://www.webcomics.it/shocktour/) e, una volta confermato il tutto, aspettate la conferma via mail.

Una volta fatto scegliete le impostazioni del contatore e  generate il codice HTML  (vi consigliamo di farlo spuntando la casella per la validazione W3C) .
Con la versione free potete impostarlo in modo da far vedere al massimo due valori: la scelta, alla fin fine, si basa su cosa contare (visite o pagine viste) e l’arco temporale… il nostro consiglio è di scegliere visite giornaliere + visite totali perchè sono dati più realistici, ma la scelta è personale.
Se in un secondo tempo volete cambiate le impostazioni del contatore non ci sarà bisogno di copiare il codice di nuovo.

Il codice è una cosa di questo genere e lo dovremo copiare ed incollare più avanti:

<!– Inizio Codice ShinyStat –>
<script src=”http://codice.shinystat.com/cgi-bin/getcod.cgi?USER=Elvo” type=”text/javascript”></script>
<noscript>
<a href=”http://www.shinystat.com/it” target=”_top”>
<img src=”http://www.shinystat.com/cgi-bin/shinystat.cgi?USER=Elvo” border=”0″ alt=”Contatore siti” /></a>
</noscript>
<!– Fine Codice ShinyStat –>

Aprite in parallelo la bacheca del vostro blog e, dalla barra verticale a sinistra, andate su “Aspetto” e poi su “Widget”… Cercate il rettangolo “HTML Javascript Adder”, lo trascinate dentro la sidebar (in alto a destra) e nella casella “Contenuto” incollate il codice copiato prima (il titolo è opzionale).

Se state usando come browser Google Chrome potreste non vedere subito il contatore in funzione: a volte è sufficiente premere CTRL+F5 oppure aspettare o, meglio ancora, vedere con un altro browser se il contatore è stato correttamente installato.

Se avete ancora qualche dubbio su come si attiva un widget vi rimandiamo all’apposita sezione “i widget“.

Buon lavoro!