Stai leggendo il blog di: roberto
Questo blog ha 30 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Senza categoria

Intro

Vota l'articolo!

4

Benvenuti nel nuovo sito delle Saghe di Seelhoë, creato per proseguire le avventure di Esin e Ian dopo l’ultimo episodio, Scacco alla regina. Gli episodi precedenti sono pubblicati nel blog Le saghe di Seelhoë, dove potete rileggerli integralmente.

Il nuovo sito si è reso necessario per superare il problema del limite di memoria del blog precedente, che non mi permetteva di caricare nuove pagine.

Do quindi il bentornato ai lettori che già seguivano questa serie. Per gli eventuali neofiti pubblico un paio di tavole riassuntive, prima dell’inizio vero e proprio della storia, a partire dal prossimo post. Buona lettura.

 

Le saghe di Seelhoë è presente anche come pagina Facebook e Instagram

Le saghe di Seelhoë è pubblicato su Sherazade – mille e una storia a fumetti, rivista antologica autoprodotta da MVP e Cooperativa Autori Fantastici, che contiene anche altri fumetti, fra cui Bunyan Mk7 e Il vero volto, dell’amico Marco Rossi. Tutti i numeri di Sherazade, come anche il numero unico Ailus Fumetto, sono disponibili su Ebay o facendone richiesta alle mail massimovertua@gmail.com o sherazade.fumetti@gmail.com

 

 

Questo post si trova nella categoria: Senza categoria

4 responses to “Intro

  1. Benvenuto su Webcomics!
    Speriamo di leggere presto il tuo primo post. Intanto, ti consiglio di personalizzare il tuo blog iniziando dalla “Pagina di esempio”: inserisci la tua biografia e dai alla pagina un titolo originale, così tutti i tuoi lettori avranno modo di conoscerti meglio.
    Buon divertimento!

      1. Io ad esempio carico l’immagine con un link, non ho mai caricato immagini su questa piattaforma; il problema è che se si ingrandiscono le dimensioni del font oltre un certo limite quando si va su “aggiungi media” la frase “inserisci dall’URL”, posta per ultima sotto “immagine in evidenza”, semplicemente scompare, ma riducendo lo zoom del font (cioè rimpicciolendo i caratteri di stampa, per parlare italiano), riappare.

Rispondi a zerozeroamici Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

New Report

Close