Stai leggendo il blog di: spasquini
Questo blog ha 20 Followers
Questo tag contiene 5 post

Esplora il tag: rifugio-segreto


Le origini [42] – Fine?

Eccoci qua, questa è la fine del primo capitolo, Le origini. Se volete, potete rileggervi tutta la storia scaricandovi il PDF che ho preparato, stile e-book, da qui.
Fatemi sapere se la serie vi è piaciuta, se i personaggi funzionano e se avete idee su future storie con loro protagoniste.

Ho già iniziato a scrivere il secondo capitolo, che vedrà le nostre amate pecore alle prese con una liberazione di massa, dei cinghiali, dei cani da guardia. Disegnerò la storia durante le ferie di Agosto, utilizzando questa volta un formato di pagina più consono ed adatto e, tempo permettendo, rifinirò i tratti in modo un pelo più professionale.

A presto.

Questo post si trova nella categoria: Le origini
Tags: , , , ,

Esplora il tag: rifugio-segreto


6 responses to “Le origini [42] – Fine?

  1. Ciao!
    Il mio parere è questo: mi sembra che funzioni, regge tutto piuttosto bene e i disegni, soprattutto in bianco e nero, sono gradevoli.
    Lascio due o tre idee/consigli, poi facci quel che vuoi.
    Allora, come comparto tecnico, ti consiglio di tentare un lettering digitale, o magari -che sarebbe ancora più figo, ma richiede una quantità di tempo imbarazzante- costruisciti il tuo font da usare per quando scrivi storie.
    Come comparto artistico, invece, secondo me puoi provare a porre più attenzione ai dialoghi, che in alcuni casi risultano un po’ stereotipati, o “da film”.
    Ultima dritta, soprattutto visto il PDF: prova a vedere se riesci a lavorare sulla risoluzione: so che il vettoriale è un casino, ma come alternativa puoi provare a impostare lo scanner per acquisire le immagini a risoluzione più alta. Ultima ratio, ma può funzionare, fai una foto con la macchina fotografica, e poi la raddrizzi di Photoshop.
    Se non riesci, fa comodo questo programma: http://sourceforge.net/projects/imageenlarger/
    Ovviamente a gratis.

    Ciao, buon lavoro e avanti così! 😀

    1. Grazie mille per il tuo contributo!
      – Lettering digitale. Lo avevo previsto. Per la prossima storia ho già scaricato alcuni font apposta e saranno sicuramente d’effetto.
      – Dialoghi. Verissimo. Lo stile di costruzione della storia è stato “on-the-fly”, per cui i dialoghi non erano troppo ragionati, cosa che voglio tentare di sistemare con la prossima storia.
      – PDF. Le tavole sono state disegnate su fogli di carta volanti, chinate con pennarelli “da ragazzi”, colorate con evidenziatore giallo e infine fotografate e ricorrette su Photoshop (raddrizzamento, scala di grigi e ridimensionamento). Ma partendo da fogli volanti, a volte incurvati, questo è stato il massimo ottenibile.

      Alla fine Le origini è un esperimento. Volevo far riaccendere la fiamma del disegno e trovare un flusso di lavoro rapido e facile. Però la finitura finale la trovo poco professionale. Per questo la seconda storia si cambia regime. Devo provare a disegnare direttamente in digitale, o impostare un flusso di lavoro che rifinisca i tratti e gli altri dettagli.

  2. scaricato!
    ti dirò, a mio parere per raccontare l’origine di una storia destinata ad evolversi lo stile va bene
    sicuramente migliorerai sperimentando e provando varie cose sia per i dialoghi che per i disegni
    si sa che gli autori non sono mai soddisfatti al 100% del loro lavoro! XD

  3. Io da ignorante in disegno ho gardito questo inizio di storia e ti devo dire che questo stile un poco cosi essenziale con corti dialoghi mi è piaciuto in quanto sembra quasi una cosa che ricordano di un passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *