Stai leggendo il blog di: eriadan
Questo blog ha 90 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Senza categoria

Un ricordo per margherita

Share
Questo post si trova nella categoria: Senza categoria

42 responses to “Un ricordo per margherita

  1. Non sai quanto io sia contento di leggere la tua striscia di oggi e di quanto la apprezzi! 🙂
    Marga sarà sempre il mio punto di riferimento negli studi futuri, come lo è stato in quelli passati fino adesso!

    Paolo, ormai è un annetto che ti leggo, e regali sempre delle perle magnifiche 😀

    Grazie!

  2. Magari quando moriamo diventiamo sferoidi luminosi di plasma! ^_^
    Continua ad essere più confortante vederla in questo modo!

  3. E Zirconia c’ha anche ragione 😛 Che poi io ho sempre pensato che lei e Andreotti fossero immortali e rappresentassero il Lato Chiaro e il Lato Oscuro della Forza e nel loro scontro finale, alla fine dei tempi, si sarebbe generato il nuovo big bang. E invece mi son morti prima tutti e due. Uffa.

    La Signora comunque mi mancherà moltissimo, era una donna fantastica che in vita ha fatto tanto.

  4. Come sempre, i tuoi omaggi alle personalità defunte sono pieni di garbo e buon gusto. Tra l’altro, non so se lo sai, ma la Hack era anche un’attivista dei diritti degli animali e in particolare si è contraddistinta per essere tra i soci fondatori del Gattile di Trieste, la città in cui vivo: è grazie al Gattile che la popolazione felina randagia di Trieste – da sempre numerosissima – è molto più sana e tutelata di prima (pagina FB: https://www.facebook.com/ilgattiletrieste). Lei stessa ospitava non so quanti gatti, oltre a cani e altri animali. Quindi il fatto che sia proprio Zirconia a renderle omaggio è ancora più calzante!

  5. Cavoli! Zirconia avrebbe punito anche me! Magari Margherita si è trasformata in uno sferoide di plasma…chissà.

  6. Ciao Paolo,

    non trovo più la foto, ma una panchina in un parco universitario aveva una scritta che avrebbe messo in discussione la nostra gatta-scienziata:

    “Il ferro nel nostro corpo è stato forgiato nelle stelle, milioni di anni fa’ e a milioni di miliardi di km di distanza”

    Ovviamente in inglese.

    Elia

    1. Ma no Zirconia ti avrebbe dato ragione… tutti gli elementi pesanti (e quindi a maggior ragione il ferro) si formano nelle stelle come prodotti finali della fusione, poi quando le stelle muoiono si disperdono come nuvole di polvere nel cosmo. Poi ad un certo punto si possono creare le condizioni per agglomerare le polveri in pianeti etc. e così alla fine sta anche dentro di noi 🙂

  7. Sebbene non fossi molto d’accordo con Margherita Hack nei suoi confronti con la spiritualità, mi dispiace comunque che una donna come lei ci abbia lasciati così. Una grande scienziata.

    Trovo anche stupenda la strip in suo ricordo: concordo pienamente con quanto detto da Zirconia. Ma, ad ogni modo, un “Riposa in pace” non penso di poterglielo negare.

    E poi: Zirconia con la fascia da lutto :’)

  8. bel tributo
    Mancherà molto la sua figura, così schietta e sincera

    PS: Coccola un pò la piccola Zirconia, ha perso una grande Maestra

  9. una delle poche commemorazioni buone, visto che la Hack non credeva in una esistenza post mortem.
    Sentire tanta gente augurarle buona esistenza post mortem mi sembra tanto irrispettoso

  10. Se solo io potessi dare per scontato il fatto che i miei amici facciabbuchici conoscano Zirconia tanto da capire la battuta, la posterei per tacitare il profluvio di commemorazioni a sfondo stellare che ho visto negli ultimi giorni. Me la devo godere in privato perché non fai ancora parte della cultura popolare al livello che sarebbe giusto in un universo fatto bene.

    1. E fagliela conoscere no?

      Bost, pensi davvero che serva conoscere Zirconia per apprezzare la vignetta?
      No, un momento, lo saprai ben te chi sono i tuoi contatti su fanbrodo.
      Scusa.

  11. Questa striscia mi ricorda perchè io da anni ti seguo.
    Per questi momenti di eccelsa, bellissima e semplice poesia su carta.
    Grazie di esserci, Paolo.

    E un grazie anche a Margherita per esserci stata.

  12. Cogliere il lato “giusto” degli eventi è da pochi. Complimenti. A Zirconia, ovviamente…
    (la fascia a lutto è da inserire tra i tuoi capolavori!!!!)

  13. Ma darle una bella slappa con il classico giornale arrotolato no, eh?

    (E magari chiederle spiegazioni sulle stelle appena viste) 😀 😀 😀

  14. Ci mancherai Margherita

    E grazie Paolo, ogni volta che penso di aver visto tutta la poesia che tiri fuori, arriva una strip che mi fa capire quanto ancora ci sia…

  15. Dato che nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma: potrebbe non essere così semplicistico come l’hai descritto tu poeticamente, ma chissà …
    In fondo, il corpo privo di vita pian piano si trasforma in materia diversa, che – a lungo andare – si disperde e potrebbe e finire chissà dove.
    Poi, al di là della mia fede religiosa, non posso non constatare nella vita di tutti i giorni che gli esseri viventi sono distinti dagli oggetti inanimati per quella scintilla di vita che non li rende dei meri automi. Gli animali (e fra questi l’uomo) non mi sembrano semplicemente ubbidienti alle leggi della natura o dell’istinto.
    Credo che quella scintilla di vita (che varie religioni chiamano anima) in qualche modo esista. Qualora ciò fosse vero, da qualche parte andrà a finire o in qualcosa si trasformerà … magari non in “polvere di stelle”, forse in altra vita, conservando così la stessa essenza che le è propria. Oppure passerà in un’altra dimensione, come ritengono alcune religioni che negano la reincarnazione.

  16. Quanto sono felice di leggere questa striscia! E’ esattamente quello che ho pensato quando su facebook sono fioccati commenti del genere. Lei non credeva in nessuna idea romantica del “dopo vita”, mi pare un insulto alla sua memoria augurarle di essere andata tra le stelle. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

New Report

Close