Stai leggendo il blog di: Deficients&Dragons
Questo blog ha 0 Followers

Breve cronistoria del progetto dalla sua nascita a oggi.

Gennaio 2007

In collaborazione con Gianluca Caputo viene realizzato un blog dove ospitare le prime strisce e vignette a fumetti: www.deficientsanddragons.com.

Il blog ha subito un notevole successo raggiungendo uno zoccolo duro di 300/400 visitatori giornalieri che commentano le strisce suggerendo anche all’autore come proseguire le storie. Il pubblico si mostra fin da subito un pubblico esperto e appassionato del mondo fantasy e quindi un pubblico “colto” e ben targettizzato.

Luglio 2007

Gianluca Caputo propone la pubblicazione di volumi a fumetti all’editore Tagete di Pontedera (PI) che accetta di tentare un esperimento per 3 numeri.

Ottobre 2007

A Lucca Comics esce il primo volume “Avventura nella Cripta!”, con una tiratura di 1000 copie. Pur senza stand, Tagete, appoggiandosi ad altri stand sia a Lucca Games che Comics, riesce a vendere oltre metà della tiratura effettuata.

Sempre a Lucca, Gianluca Caputo e Lucio Staiano, amministratore delegato di Shockdom srl, raggiungono un accordo per pubblicare il blog di Deficients&Dragons nel circuito di Open Shockdom, il portale a fumetti attualmente più letto in Italia. Il passaggio a Shockdom porta il blog ad avere una media di 700 visitatori unici al giorno.

Marzo 2008

Esce il secondo volume dei 3 previsti dall’accordo: “Avventura nella foresta incantata!”.

Ottobre 2008

Viene stampato il terzo volume: “Avventura al castello!”.

Con uno stand a Lucca Comics (nonostante una posizione molto sfortunata) Tagete percepisce le potenzialità di vendita del prodotto Deficients: il numero 1 va esaurito il primo giorno, il numero 2 si avvicina al tutto esaurito.

Per l’occasione vengono stampate le miniature (1200 esemplari) dei personaggi realizzate da Roberto Vaccino. Le miniature vengono distribuite in particolare nel circuito delle fumetterie specializzate in giochi di ruolo e sono molto presto quasi del tutto esaurite.

Ottobre 2009

Il nuovo stand viene prenotato a Lucca Games: il pubblico di Manu, è chiaro, si trova soprattutto tra gli appassionati dei giochi di ruolo e per l’occasione viene realizzato un prototipo di gioco di carte non collezionabili ispirato al suo fumetto, dal game designer Andrea Marmugi. La prima tiratura di 200 esemplari si esaurisce in due giorni.

Viene presentato anche il numero volume di una nuova serie dei Deficients, Chronicles on Line: “Tamburi di Guerra, vol.1”, tutto a colori.

Ottobre 2010

Per la prossima Lucca Games, sono in produzione il nuovo albo della serie Chronicles on Line, Bad’s Tales, una espansione del gioco di carte e un “Manuale dei mostri”.

Share