Stai leggendo il blog di: botsa
Questo blog ha 6 Followers

bOzZa è il braccio… bOtSa è la mente…

Valerio Bozza ha un incidente e nasce perciò a Roma il 3 ottobre degli anni 90 (circa).

Non esiste un’esatta cronologia del suo primo approccio al disegno ma si convince, appena in fasce, di essere stato messo sulla terra per inventare storie su creature antropomorfe.

Già dai primi anni di vita comincia, così, a scarabocchiare su qualsiasi cosa. A scuola decide di studiare solo inglese e disegno, nei quali avrà una puntuale insufficienza per via della condotta. E’ durante l’adolescenza, però, che succede il peggio e s’imbatte nell’underground, rimanendo inevitabilmente influenzato da quel mondo trash che lo segnerà per sempre. Ah… qui studia fumetto umoristico, poiché pensa di poter ridere molto, ma si sbaglia.

Accettata la sua natura e affascinato da dubbie battute di tipo narcisistico, incontra, durante la sua ascesa verso gli inferi, alcuni demoni complici* che assecondano il suo squilibrio e bizarri personaggi che, ispirando il suo sensibile disagio, alimentano soltanto la sua alienazione.

Un giorno scappa in Canada senza un perché.

Oggi è ancora vivo, continua a disegnare pupazzetti (ndr) e ad infastidire gli esseri umani. Oppure no, potrebbe essere morto.

* il teamwork b.O.t.S.a (Balloons Of The Stone Age)