Stai leggendo il blog di: unapersonaintorno
Questo blog ha 6 Followers
Questa storia contiene 1 post

Necessità immediata di riassunzione!

Zitti, sono troppo commossa per tentare di giustificare come normali certi svarioni nella mia vita…

(*): di che sta parlando ‘Na Perzona ‘Ntorno Tomme Tomme?

Segui Very Affollated People su FB!   /   Decidi se diventare amico di Squaw….

Share
Questo post si trova nella categoria: 1) Very Affollated People - Tutte le strippe, 2) Le strippe divise per pupazzi:, Upi Tomme Tomme


20 responses to “Necessità immediata di riassunzione!

  1. come ti capisco… Quanto mi prendevano in giro perchè giravo sempre (nella mia città natale, mica chissà dove…) con il tuttocittà in borsa…ora per fortuna ho google maps… Passa più inosservato!!

  2. Guarda, da commenti letti in giro per Shockdom, ho l’impressione che la “sindrome di Ryoga” sia parecchio diffusa in questi lidi (portatore malato a rapporto)! XD

    P.S.: mi fai pensare al personaggio di Marcus Brody, l’amico di Indiana Jones… nel film “l’ultima crociata”, Indy dice al padre che Marcus una volta si è perso nel suo stesso museo (e in un episodio di Cattivik, un’infermiere dice ad un Indiana decrepito e rincitrullito, che alla fine Marcus si è così perso nel suo museo, che alla fine non sono più riusciti a ritrovarlo!)! XD

      1. Ugr… Giusto, riscrivo: “sbagliare box è facile: ti distrai un attimo, e zacchete“
        Il resto derivava da un commento precedente che però, oltre ad essere sbagliato, sapeva un po’ di campanilismo…

    1. Ah-ha! Questa sa di sfida di rimbambitismo! Non posso che accettare!

      Posso perdermi anche negli appartamenti. é__è Imboccare stanze a caso, invece della porta d’ingresso, soprattutto dopo importanti colloqui e dimostrare così… la mia, appena decantata, mente brillantante!

      Tocca a te!

      1. Mi sono persa nella mia vecchia scuola, il prof mi ha mandata a prendere un libro di testo da un altro prof, ho girato per mezz’ora tra i corridoi, da un piano all’altro, fino a bussare a una classe e appena entrata, mentre stavo dicendo “Scusate… sto cercando pinco pallino”, rendermi conto con orrore di essere tornata nella mia aula. Immagina la faccia dei compagni e del professore.

        … Ah, dimenticavo, ero al quinto anno. E l’aula dove dovevo andare era tipo tre aule dopo, sullo stesso piano.

        Adesso vediamo se sai fare di meglio. u_u

        1. Beh,è una bella lotta con te! Però gli appartamenti sono più piccole delle scuole! 😛
          In compenso io, dopo una giornata di cammino in montagna, mi sono ritrovata al paese di partenza… invece che a quello di arrivo! E dopo ore… è una cosa che fa particolarmente male (anche ai piedi!).

          1. Montagna eh? :3

            Allora: appena trasferita nella casa nuova (dove vivo tutt’ora), quando la sera tornavo dal lavoro dovevo fare e rifare la strada avanti e indietro per cinque-dieci minuti, perché non trovavo la stradina di casa… e questo per quasi un mese.

    1. Ehm…
      Noo, lo so! Se ci arrivo dalla solita direzione… ;P
      (Sono un caso patologico! Da ragazzina facevo scout, ho lasciato perché temevo di essere l’unica guida a essere cercata con gli elicotteri! E non sarebbe stata una cosa bella…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *