Stai leggendo il blog di: uando.net
Questo blog ha 15 Followers
Questo tag contiene 2 post

Esplora il tag: uinx

12

Non si esce vivi dagli anni ottanta…

Non si esce vivi dagli anni ottanta, così recitava un famoso tormentone di un comico di, se non erro, Colorado Cafè… soprattutto se questi famigerati anni ottanta ti arrivano sottoforma di proiettili alla plastica cancerogena impoverita.

Ah, gli anni ottanta. Che a pensarci ora viene spontaneo chiedersi se siamo stati  fortunati noi a uscirne indenni o se sono state le generazioni successive ad avere la sfiga di vivere in un mondo pieno di ansie e restrizioni.

Godetevi la strip e se vi siete persi i capitoli precedenti cominciate da questa strip e procedete con i post successivi

Questo post si trova nella categoria: Il cacciatore, strip
Tags: , , , , , , , , , ,

Esplora il tag: uinx

12

11 responses to “Non si esce vivi dagli anni ottanta…

  1. ….Noooooooooo, povere fatine!!!!!!!!!
    Le ha uccise veramente!!!

    MA SEI UN MOSTRO!!!

    .

    .

    Così, sul colpo…

    .

    .

    …Senza torturarle neanche un pochino, per vendicarsi della nostra adolescenza rovinata dal “glitter” e dal merchandising…

  2. Ah… i proiettili con la testa in gomma a forma di fungo… quanti bei ricordi! =^_^=

    P.S.: per rispondere alla tua domanda, direi la seconda che hai detto… sono i poveretti di oggi a vivere in un mondo pieno di ansie, la maggior parte delle quali esagerate, se non addirittura del tutto inutili e dannose più delle cose che danno origine a queste ansie. -.-‘

  3. i proiettili a forma di fungo…. che la prima cosa che facevi era spararli negli occhi di fratelli o sorelle…. le palline clic clac che c’era sempre un amico di un amico che si era rotto il polso. e le leggende urbane sulle big babol e sulla polverina effervescente

  4. @ iodissociato: l’effervescente Brioschi… io e mio fratello ci mettevamo quella roba sulla lingua, per il gusto di sentirla frizzare… ci ripensavo giusto ieri sera, dopo aver rivisto la pubblicità… che nostalgia! =^w^=

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.