Stai leggendo il blog di: Sio
Questo blog ha 63 Followers
Questa storia contiene 5 post

Naviga la storia: treccani-e-un-quarto


Zarzoz il ladro che lasciava tantissime tracce (4 di 4)

Avrete sicuramente riconosciuto dalla ferrea logica che permea la tavola di oggi, che il QUARTO CANE della settimana è GRILLO! Non il menofamoso Beppe- ma quello vero, quello che ha questo blogghetto ammodino e  che disegna pure su Fumetti Crudi! Buona domenica e non fatevi arrestare per reato di culo.

Share
Questo post si trova nella categoria: Treccani e un Quarto

Naviga la storia: treccani-e-un-quarto


6 responses to “Zarzoz il ladro che lasciava tantissime tracce (4 di 4)

  1. Quindi, l’ispettore si chiama Mario, è il gemello di Zarzoz, 12 anni più giovane perché era rimasto murato nel corpo della madre, e l’altro è il gemello di se stesso! Che confusione…

  2. Grillo, un fottuto genio. Ho una sua dedica fatta con il sugo della pasta a Lucca, vale di più perché è sbavata.

    Per quanto sopporti poco Gaunt di persona, questa cosa dei treccani vi sta’ uscendo davvero bene 🙂

Rispondi a Shuren Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *