Stai leggendo il blog di: Albo
Questo blog ha 31 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: storie precarie

Storie Precarie 52 – La chiarezza, prima di tutto!

Vota l'articolo!

0

Riguardo alla proattività(letta varie volte nelle offerte di lavoro, specie per le professioni legate a internet), è una cosa che personalmente, se mai dovessero chiedermelo gli riderei in faccia, chiedendo se hanno per caso litigato col vocabolario della lingua italiana. La proattività può essere sia la capacità di leggere gli sviluppi di una situazione presente, giocando d’anticipo o di reagire agli eventi in modo responsabile e consapevole. Insomma, tutte cose che trovano facilmente un aggettivo senza dover necessariamente stuprare l’italiano.

Lasciando perdere la proattività, vi segnalo il mio nuovo sfondo animato per Android! “La solita app per maiali depravati e soprattutto di sesso maschile” direte voi! “Suca Giammai!” rispondo io, trattasi di ARTE!

Starry Night è il suo nome e vi permette di ammirare il celebre dipinto di Van Gogh in movimento! Sì, perchè ho scomposto il quadro in livelli e li abbiamo rimontati in modo che il quadro si muova con l’effetto parallasse, con i particolari in primo piano più veloci e quelli più distanti via via più lenti. Il tutto funziona con lo scroll delle pagine o con la bussola (se vi spostate nelle varie direzioni lo sfondo si muoverà di conseguenza, sempre che il vostro smartphone abbia la bussola integrata!) o trascinandolo con le vostre ditone! Il tutto ad un prezzo minuscolo, 79 centesimi! In più c’è pure la possibilità di usare l’orologio con data eliminando widget dal vostro homescreen!

Share
Questo post si trova nella categoria: storie precarie
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

6 responses to “Storie Precarie 52 – La chiarezza, prima di tutto!

  1. ha totalmente ragione. Pane al pane e vino al vino durante i colloqui. Non che mi devo infilare un babel fish nell’orecchio per capire qualcosa!

  2. Quindi alla fine ha accettato! L’atteggiamento di Ego è molto proattivo 🙂
    E tra qualche anno secondo me diventerà coniglietta senior infomarketing ceo vip.

  3. Essendomi trovato (quasi) in una situazione simile a quella di Ego nell’ultima vignetta, credo che andrò a chiedere in giro se cercano una coniglietta per locali gay… -.-‘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *