Stai leggendo il blog di: piratiz
Questo blog ha 1 Followers
Questo tag contiene 1 post

Tod e Giulia # 220 – Il giorno in cui Tod risolse il problema energetico

Vota l'articolo!

0

Tod-e-Giù-220b

Modestamente…potete usare anche voi la soluzione definitiva, so di farvi contenti…d’altronde il problema della benza credo sia comune a tutti noi…e quei due soldini che ho mi vanno a finire tutti nel serbatoio…e non perchè io sia distratto, chiaro! 😉

A domani!Cra!

Questo post si trova nella categoria: ranocchiate
Tags: , , , , , , , , ,


11 responses to “Tod e Giulia # 220 – Il giorno in cui Tod risolse il problema energetico

  1. ^_^ A questo punto ci vuole un piccolo aneddoto:
    Mio papà prima di andare in pensione faceva il meccanico. Un giorno si stava discutendo coi clienti sul caro benzina esala fuori un “genio” con sta frase: “E a me che me frega se aumenta il prezzo della benzina? Io continuo a fare 100.000 lire come sempre e sono a posto!” o_O’

  2. “Sissignori, non dovrò più fare la coda al distributore. Sono a posto, ce l’ho fatta. L’indicatore del livello della benzina nella mia auto è bloccato sul ‘pieno'”. Hai avuto più o meno la stessa idea di una nota striscia americana (Dr Smock) 😉

  3. @Moerandia:
    Allora non sono il solo cui è venuta in mente quella striscia, o che ha letto “Il letale ospedale del Dr. Smock”
    😀

  4. @Dhaos: eh questi sono gli individui più pericolosi!potrebbero accendere un fiammifero per vedere meglio se è rimasta benzina nel serbatoio…
    @Moerandia: uhm…non conosco affatto…giuro che non è una cosa voluta, anche perchè è una cosa che ho pensato di fare per davvero! XD
    @Pierrot: :} grazie mille!Userò questo stratagemma in attesa di quel “carburante” che usi anche tu col furgoncino!
    @MattoMatteo: eheh!
    @Jester: approfittane ora che presto la brevetterò!
    @Chtorrian: a quanto pare siete almeno in due! XD
    @Drew: vero?L’ho pensato anche io, ma Alice non è d’accordo…
    @Mack: funziona anche per quello?

  5. Certo che abbiamo scienziati ed economi famosi che non arrivano a risolvere problemi banali come la disoccupazione e il risparmio energetico e invece noi troviamo le soluzioni in un batter d’occhio! XD

Rispondi a mack Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *