Stai leggendo il blog di: piratiz
Questo blog ha 1 Followers
Questo tag contiene 5 post

Esplora il tag: colapesce


Progetti in corso-3: La scoperta di Colapesce!

Vota l'articolo!

0

Sto continuando a disegnare la storia di Colapesce, ma nel frattempo sto anche preparando qualcosina da mettere sul blog!Intanto eccovi la terza tavola della favola(!), dove si mostra Cola che scopre una terribile realtà…uno dei tre pilastri che sorreggono l’Isola, è in pericolo!Cosa farà adesso???

Questo post si trova nella categoria: ranocchiate
Tags:

Esplora il tag: colapesce


6 responses to “Progetti in corso-3: La scoperta di Colapesce!

  1. @Matto: no no nessuna impressione, Cola è panzuto e non se ne vergogna affatto 🙂
    @15: purtroppo è dovuto ad esigenze di spazio, dato che è pur sempre un progetto per un fantomatico “libro illustrato”…
    a riguardare però, non mi piace affatto com’è venuto lo sfondo…

  2. Bentornato! E’ passato così tanto tempo che non mi ricordavo più di te 😛

    Scherzi a parte sono davvero belli questi disegni…però un giorno devi raccontarmi per bene la storia! 🙂

  3. @ Elvo: Cola è un ragazzo siciliano che, a furia di nuotare in mare (per acchiappare pesci e campare), gli crescono pinne, squame e branchie… tanto da essere rinominato Cola Pesce.
    Il re gli ordina di scoprire cosa c’è sotto l’isola, e Cola scopre che la Sicilia è sorretta da tre colonne: una intera, una scheggiata, e una quasi spezzata.
    Il re, a questo punto, se ne esce con una richiesta assurda… scoprire su cosa poggiano le colonne!
    Mentre Cola scende a scoprirlo, vede degli squali che stanno finendo di spezzare la terza colonna… così il coraggioso ragazzo li scaccia, ma non abbastanza in fretta da impedire che la colonna si rovini ancora di più, al punto di star quasi per spezzarsi comletamente.
    Per evitare che l’isola sprofondi, da allora Cola è costretto a tenere ferma la colonna con le sue braccia.
    Questa, in sintesi, la storia di Cola Pesce come la conosco io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *