Stai leggendo il blog di: piratiz
Questo blog ha 1 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Senza categoria

Paper Day: A Love Story

Vota l'articolo!

0

Ciao a tutti amici di Ranocchiate! Oggi voglio mostrarvi qualcosa di un po’ diverso dal solito…forse i più attenti si ricorderanno anche di cosa sto parlando, avendone già scritto tempo fa… Ebbene, mi sono voluto cimentare nella creazione di un “cartone animato”…un cartone animato un po’ particolare in realtà!
La creazione è stata lunga e laboriosa, ma il risultato mi rende molto orgoglioso!
Ecco a voi Paper Day: A Love Story!

Che ne dite? Vi piace? Spero vi piaccia almeno la metà di quanto piace a me, era da tempo che non facevo qualcosa che soddisfaceva a pieno le mie aspettative!
Chissà, magari un domani potrei farne altri…magari potrei animare un certo ranocchio, chissà!

Questa è la pagina Facebook di Ranocchiate!Chi non clicca mi piace è un omino di carta!

Cra!

PS: avete indovinato di chi si tratta in questa immagine?

 

 

Questo post si trova nella categoria: Senza categoria
Tags: , , , , , ,

16 responses to “Paper Day: A Love Story

  1. troppo carino!
    quando ho visto il blocco all’inizio pensavo facessi qualcosa tipo bulabula (chi se lo ricorda?)
    ora me lo tiro giù! XD

  2. notevole! sò bene quanto ci vuole a realizzare 1min di video di questo tipo x cui complimenti, la storiella è molto simpatica, riguardo alla corsa e all’atterraggio dal salto avrei enfatizzato di più l’effetto forza di gravità abbassando di più il baricentro del personaggio subito dopo che tocca terra (stile budino) ed alzandolo quando ha le gambe per aria e sta per “riatterrare” (il segreto è muovere il peso sempre in leggero ritardo rispetto all’azione)… se ti interessa la cosa ti consiglio i libri di Preston Blair(ma probabilmente lo conosci già) che per queste cose è la bibbia! 😉

    http://www.corposquisito.com/wp-content/uploads/2012/09/Preston-Blair-Cartoon-Animation.jpg

    1. Grazie per i consigli, mi saranno molto utili se e quando deciderò di farne un altro!
      Preston Blair in realtà non lo conosco, ma grazie a te adesso lo conoscerò! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *