Stai leggendo il blog di: Gaunt Noir
Questo blog ha 4 Followers
Questo tag contiene 3 post

Esplora il tag: mara


Guarda bene il dito


Al Lucca Comics da poco passato, mi è capitato di disegnare anche a parecchie ragazze e una buona fetta di queste mi ha chiesto Rosa e insospettabilmente (un po’ per me) Coccabella! Onestamente sarà che sono diventato molto critico con certe scelte fatte in passato con OtakuPals e mi chiedevo in fiera com’è che una ragazza possa chiedermi una donnina! Bene inteso, ho un paio di amiche a cui voglio molto bene che mi han dato già la stessa risposta in passato ed è stato forte vedere che anche Calanda in fiera mi abbia dato la stessa risposta “Non disegni donne volgari, poi di solito sono belle forti di carattere” e questo mi fa molto piacere, perché nella striscia qui sopra, c’è Rosa come l’ho sempre vista io, come vedo io le donne che preferisco, quelle di carattere, ed è sempre stato un peccato per me non dare visibilità a quel tipo di femminilità, oltre le forme fisiche. In questo blog ho decisamente peccato di ormoni, ma ci tengo a dire quello che ho già detto in fiera: l’ormone impazzito troverà altri lidi se dovrà essere sfogato, che qua ora voglio raccontarvi una storia in strisce. 🙂

Detto questo, spazio alle markette!

La striscia di oggi è stata conpecita ascoltando in loop l’album degli Arthemia!
Cinque-sei ore di disegni al tempo di rock (ultimamente i colori mi portano via il doppio del tempo delle linee!) e ammetto d’essermi fermato un sacco di volte fra headbanging e rullate alla mia povera batteria di GuitarHero su cui mi sfogo sempre (sono un batterista mancato! sezioni ritmiche 4 life!) 😀

Ricorderete tutti il buon Leo che nelle strisce soleva vestire la maglia del suo gruppo ARTHEMIA! Orbene, i nostri hanno sfornato fresco fresco il loro primo album in accoppiata col sito ufficiale nuovo nuovo! Che fare dunque? Spucecchiate qui fortissimo per arrivare sul sito e cliccate sul player in alto a destra per ascoltare 5 delle 12 tracce dell’album! Diventate fan su Facebook, comprare il cd, pregate che arrivino nella vostra città e lì pogate di brutto che questa è una band che è nata con anni di concerti live trascinanti e che migliora ad ogni anno!!

EXTRA:

La seconda vignetta mi piace un casino! 😀 Se siete del mio stesso pensiero ecco qua una versione ingrandita senza baloon! 😉

Questo post si trova nella categoria: 10 : Mesi dopo, OTAKUPALS
Tags: , , ,

Esplora il tag: mara


19 responses to “Guarda bene il dito

  1. Guardando il dito, mi sono accorto ora che a Lucca, vestito così, eri il cosplayer di Rosa. Gli stessi baffi (no, aspetta…). Comunque io volevo commentare anche il precedente post ma qui si aspettano appena QUATTRO giorni prima di aggiornare il blog, e noi che impieghiamo due mesi a pensare ad una risposta siamo discriminati. C’è del razzismo verso i diversamente commentatori.

    Ma io so’bbuone e non ti denuncio e poi volevo rispondere a questa dolce affermazione:
    >”Calanda, Upi, Grillo, Manu, Harlock, pagherei ORO per cenare insieme una volta al mese!”

    Anch’io, guarda, anch’io. Però PAGHI TE. E voglio sapere dove tieni l’oro.

    E io ho ancora due bonus per ignorarvi o parlottare distrattamente al telefono facendo finta di non vedervi. Li ho comprati su ibéi.

    AHAHAHAH! Guarda, anche il blog aveva un bonus di ignoramento, che t’aveva messo il commento come “sospeso” 😀
    In effetti, ero davvero in cosplay da Rosa a pensarci bene! Pensa te! 😀
    Per offrire.. d’accordo, offro io ogni volta, anche se mi costerà molta fatica… sai, vendo i reni per guadagnare, e ne ho già venduti 7 sta settimana (mica ho detto che erano i miei)!
    Gaunt

  2. NO! NO! ASPETTA! COS’È QUELL’ANELLO!?!?? Mi piace e non mi piace allo stesso tempo.

    Un anello per ghermirli… e nel buio incatenarli…!
    No, com’era? 😀
    Gaunt

  3. Concordo pienamente con Calanda… Rosa, in questa immagine, è pucciosissima e tostissima al tempo stesso! =^u^=
    Complimenti all’autore… e spero che trovi anche lui la sua Rosa! 😉

    Praticamente è più-ttosta-pucciosa!
    Gaunt

  4. Ci sono delle volte che mostrare altre dita è più devastante che mostrare il dito medio…

    …E ne uccide di più la classe che la volgarità!
    😀

    Concordo anzichenò, oh mio esimio! Pevbacco! 😀
    Gaunt

  5. queste nuove striscie sono sicuramente più Soft nelle tinte delicate ed eleganti che hai sfoderato e negli sfondi (semplici e d’atmosfera, belli!) sulla volgarità vera o presunta e sul ruolo dei personaggi femminili d’ora in poi, ci fidiamo di te… basta che non ci diventi un pretino!!! 😛

    Gongolo! Gongolo!! Son contento! 😀 Diciamo che qua cerco di unire un bell’insieme di colori ma senza impazzirci troppo essendo ‘solo’ una striscia. Spero di riuscire a fare meglio su altre cose prossimamente! 😀

    Per il pretino… bhè tranquillo, il prete a cui più assomiglio è sicuramente Don Zauker 😉
    Gaunt

  6. Ahahah questa del dito e’ un classico xD
    Quante volte mi e’ capitato per mia sfortuna…Di provarci con una ragazza e tac!!!L’anello…
    Va be dai ridiamoci sopra xD
    Grande Gaunt!!!

    Eheheh! Hey, se dovesse succedere che addirittura ti fanno il gestaccio, dì loro che mi paghino il copyright per l’idea! 😀
    Gaunt

  7. Rosa mi piace sempre di piu’.
    Non che Coccabella non mi piacesse, ma Rosa sta diventando un personaggio completo.

    Mi fa piacere tantissimo sentirlo! 🙂
    Gaunt

  8. Ti giuro, non mi aspettavo minimamente un simile caratterino da Rosa…sembrava così fragile e tenera…. molto molto meglio così 😀

    Tenera è anche tenera, ma quando vuol lei 😀
    Gaunt

  9. Solo a me qui Rosa fa venire in mente la registica di Robert Rodriguez?

    Davvero? 😀 Cioè, io adoro Rodriguez quindi lo prendo come un mega complimento, ma non era mia intenzione!
    Gaunt

  10. Adesso bisogna inserire anche una donnina dal carattere remissivo e servile però, per par condicio

    Ma anche no! 😛
    Gaunt

    Attento, se non rispetti la par condici ti trovi sotto casa i Black Block. True Story bro

  11. gli austriaci all’anulare destro mettono la fede… Rosa è austriaca?
    qui da noi all’anulare destro si mette la fedina, altrove un anello all’anulare destro indica disponibilità
    è un po’ vaga la faccenda però l’espressione di Rosa è impagabile <3

    by l'uomo-biscottino 😉

    Non è mica una fede quella. 🙂 La fede la mettono gli sposi sulla mano sinistra. L’anello sulla mano destra è “l’anello del fidanzamento”, altro che disponibilità. 🙂
    Poi chiaro, paese che vai, anulari destri che trovi.
    Gaunt

  12. Infatti, anche io ho notato che non disegni mai donne fini a se stesse.

    Personalmente quelle che ho preferito di più sono state le Giana Sister ^__^

    Gaunt, non ti conosco, ma posso assicurarti che fai trasparire un disegno molto “maturo”, a prescindere dal tipo di argomenti che tratti…

    … e poi ti ricorco che allo stEnd quest’anno eri l’unico in giacca e cravatta! :°D

    (abbè, solo giacca, lo so…)

    Mooooooo le “Giana Sisters” di OtakuGals, me le ero quasi scordato, giuro! 😀
    E comunque avevo anche la cravatta oltre che la giacca! 😆
    Gaunt

  13. Mi ero perso le nuove strisce! Gravissimo!!
    ..e comunque l’anello va sulla destra perchè le dita della sinistra sono tutte riservate ad un elegante tirapugni in resina epossidica con inserti in titanio! :/ ..o almeno così mi ha detto Don Ciccio..

    Baciamo le mani Don Albè! 😀
    Gaunt

  14. Oh porca puttena, OtakuPels non è più scollaccieto!
    (E inoltre pere che il pompelmo faccia mele…)

    😀

    Saranno volatili per diabetici! 😆
    Gaunt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *