Stai leggendo il blog di: Gaunt Noir
Questo blog ha 4 Followers
Questo tag contiene 2 post

Esplora il tag: chitti

12

Trecento – parte 4

Questo post si trova nella categoria: 10 : Mesi dopo, OTAKUPALS
Tags: , , ,

Esplora il tag: chitti

12

18 responses to “Trecento – parte 4

  1. Mi piace. devo dire che come stai trattando otaku pals ultimamente mi piace proprio. A partire dal formato, fino ai contenuti. Di fatto la storia e’ diventata molto spiazzante, imprevedibile e soprattutto interessante. Intravedo peraltro una sorta di auto-analisi dell’autore che si esplica nel suo/tuo rapporto con Rosa che rischia di mettere in gioco una profondità molto diversa nell’opera e la cosa mi intriga molto. Ho temuto ad un certo punto che il cambio di stile fosse solo una sorta di vezzo o sfizio, un po’ come quelli che ti prendi giocando con gli stili grafici, ma mi sembra invece ci sia un’idea organica e ben strutturata alle spalle che va a colmare quello che era un punto debole, restituendo a op una completezza che forse ad un certo punto aveva perso… complimenti dovuti per la mano che e’ sempre piu’ sicura (e particolare plauso ai colori che ti invidio fortissimo).

    Figata! Grazie! Comunque sì, immagino che già altri se ne sono accorti, a parte quelli con proprio le fette di salame sugli occhi OP è diventato una sorta di blog personale ma molto atipico.

    Comunque, muoio dentro per non fare i fondali, ma davvero sto formato nuovo è GIGANTESCO che a maggior ragione coi fondali pure posterei alle 6 di notte, e non è cosa.
    ZzzzzzzZZZzzz svengo sulla tastiera!
    Gaunt

  2. È qui che si commenta solo per dire “sssa sssa, prova, uno, due, sssa” per vedere se il problemino del captcha in modalità berserker è risolto?
    A parte le minchiate, ormai hai uno stile puccioso pulitissimo… Roba che vedi più nelle illustrazioni che in un fumetto! Tanto di cappello… Ahhhhh Coccabella :3
    (se non mi prende il captcha dopo sta cosa lunga che ho scritto m’incacchio!)

  3. Ma alla fine, il redivivo Berny, a chi avrebbe dovuto assomigliare?! :O

    Mi rendo conto che le fossette dovrebbero essere un indizio, ma boh…!

  4. Aaaaaaah!
    Non ci capisco più niente, si sta rimescolando tutto!!!
    Un po’ di consecutio temporum!!!!!

    ps. “Qual è il tuo gruppo sanguigno?” LOL!

  5. Mi gioco le tette di Coccabella che ti sei ispirato a Johnny Deep per Bernardo..!

    Alleluja! 😀
    C’è da dire però che fuori dal blog, già altri/e l’avevano capito 😀
    Gaunt

  6. Pluppy tessora! Seriamente, i disegni stanno diventando qualcosa di fantastico! Quella Coccabella mi ha incantata per cinque minuti (ed io non le guardo le puppe!) :3

    Ploppy! X3
    Io invece mi fisso a guardare la vignetta finale, la faccia che fanno Bernardo e Cocca! 😆 Mi piace troppo!
    PS. Fra l’altro, secondo me le poppe di Cocca le ho rese meno evidenti del solito, vuoi il vestito, le braccia davanti. Insomma salta fuori prima il faccino! Son contento di esserci riuscito! 😀
    Gaunt

  7. è una crudeltà vedere questa gran rimpatriata senza poter commentare, ci provo da un bel pò ormai 🙁

    che sia la volta buona invece?

  8. C’è anche Bernardo? oo’
    ED E’ IL RAGAZZO DI CHITTI? OO’
    Incredibile il modo che hai per far tornare in vita i personaggi… ^_^’
    Anche se spero vivamente che non farai tornare anche Asdrubale, sennò finisci per fare la sua fine per mano nostra! è_é

  9. Coccabella used Boobs! It’s super-effective!

    Bernardo used Blush! It’s not very effective…

    😀 veramente disegni straordinari, Mastro Gaunt, adoro il suo stile e il suo uso del colore *-* (cioè, ANCHE senza le curve, ovviamente XD)

  10. @facoch
    L’ho già detto su Faccialibro e me ne convinco sempre più… non è che Rosa è tornata bambina e tutti gli altri no, qua siamo nel FUTURO e quella bimba NON è Rosa…

    @MattoMatteo
    Quoto in toto. Gaunt, non farci tornare il maniaco neanche diventato buono, non vogliamo vederlo mai più se non soffrire all’inferno (un suggerimento te l’ho dato al riguardo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *