Stai leggendo il blog di: Albo
Questo blog ha 31 Followers
Questo tag contiene 1 post

MoStrip 1196 – Umorismo stagional-poetico

Vota l'articolo!

0

striscia20091113

L’autunno è sempre un po’ malinconico e allora ci vuole un albero burlone che ti faccia ritrovare il buonumore…

Prima di salutarvi, colgo l’occasione per segnalarvi un “nuovo” webcomic approdato su Shockdom. Ho usato le virgolette perchè in realtà si tratta di un webcomic storico, considerate che io lo leggevo da prima di aprire AlboBlog su splinder e grazie a lui ed eriadan mi sono reso conto che il blog potesse essere usato per pubblicare strisce. Sto parlando di NestoRe di Enrico Trentin, che si ripresenterà al pubblico con 100 strisce che racchiudono quanto successo negli anni passati e poi… chi vivrà vedrà!

Aggiornamento: quando ho realizzato questa striscia ero molto soddisfatto dell’idea avuta, mi sembrava poetica e umoristica allo stesso tempo. Quasi ero meravigliato dalla bontà del risultato finale, sono uno che comunque si fa molte critiche (critiche che spesso restano tra me e me)… Probabilmente c’era qualche influenza, oltre a quelle già dette nei commenti, ma non riuscivo a capire chi o cosa mi avesse influenzato. Grazie a Lui sono venuto a capo della questione. Guardate questa pagina:

bone

(tutti i diritti sono dell’Autore e dell’Editore, naturalmente!)

WOW! Mi è entrato Bone nelle vene! Sono stato pervaso dallo spirito di Jeff Smith! Che onore… Davvero, sono felice quando trovo fumetti da cui trarre insegnamenti e ispirazione per migliorare il mio stile… Bone è uno di questi. Però è ancora più bello quando l’influenza è inconscia e quello che hai letto si rielabora e si riadatta alle tue idee. Solo che Bone è meno volgare di Duke in questo caso 😀

Share
Questo post si trova nella categoria: MoStrip
Tags: , , , , , , , , , ,


40 responses to “MoStrip 1196 – Umorismo stagional-poetico

  1. ennonnonnò! non si fa nonsifanonsifa! questa è copiata, eh… non mi ricordo da cosa ma è copiata… cioè, perlomeno il fatto che cade tutto l’albero insieme: diceva “è autunno, cadono le foglie… FLUMP! perfetta puntualità.” aaaaaaaaalbo che mi combini? 😛

  2. io mi ricordo soltanto qualche striscia dei Peanuts con la foglia che cadeva leggera leggera e che arrivata a terra faceva KLUNK! ma strisce come quella che dici tu non ne ricordo… poi io sono stato ispirato da Ungaretti e dall’albero che vedo dalla mia finestra 🙂

  3. Ma è bellissima!!!
    Poetica e dissacrante insieme!
    Mi piace molto il tratto (ma è cambiato qualcosa??) e come al solito l’argutezza del testo!!
    Grandissimo Albone!! 😀

  4. Pierrot, quelli me li hai ispirati tu, come pure la colorazione più morbida… Di solito faccio le cose molto più velocemente, seguendo il mio metodo standard di colorazione…
    Per qianto riguarda il tratto, ho semplicemente usato la brush pen per fare i rami dell’albero! 🙂

  5. ahahha bella questa, sia come tratto che come colore.
    In realtà a me più che i Peanuts, mi ha ricordato Bone, c’è verso i primi volumi, la scena dell’arrivo dell’inverno, con questa specie di manto che piomba all’improvviso dal cielo. 😀

  6. Azz… vero, forse è proprio bone!
    ecco perchè mi sembrava troppo bella per averla pensata io!
    edit: Ora ricordo… nel primo volume di Bone, cade di botto un manto nevoso molto spesso sul protagonista che si era meravigliato del tempo mite o qualcosa di simile… se trovo la tavola la posto!
    che bello quando le letture ti influenzano e riaffiorano così 🙂

  7. mmmmm… comunque non era Bone a cui pensavo… quella che mi ricordo io aveva proprio delle foglie che cadevano in quel modo preciso… ora per trovarla mi tocca spulciare tutta la collezione di LINUS di mia madre 😀 (comunque era qualcosa tipo B.C. o simili) (ehi, non che con questo ti accuso di plagio o altro: le tue idee sono molto belle a prescindere, è una bella reinterpretazione inconsapevole (con battuta diversa) di una striscia che forse non hai nemmeno mai visto e comunque è disegnata magistralmente) 😀

  8. Beh non ci possiamo fare nulla in merito, abbiamo letto e visto tante di quelle cose che inevitabilemte entrano a far parte del nostro immaginario e quindi a volte, volenti o nolenti queste idee riaffiorano.
    Però la tua interpretazione con le foglie è quei colori e cmq decisamente originale e bella, ok ma questo l’avevo gia detto 😀

  9. Caro Albo, un grazie grande così per la tua pubblicità-regresso al mio nuovo spazio su Shockdom; spero di poterti divertire ancora con questo primo centinaio di gag e con tutte le strip inedite che seguiranno.
    Con affettato,
    NestoRe

    NB: mò mi tocca pagarti da bere… 😉

  10. Io mi ricordo qualcosa di simile negli Sturm Truppen, solo che il testo faceva più o meno: “E’ autunno, cadono le foglie” [un albero cade rumorosamente a terra] “Tsk, i soliti esibizionisti!”.

  11. Sarà anche una reminescenza ancestrale di qualche vignetta vista chissàdachiechissàdove, ma rimane il fatto che Albone è Albone, e ogni vigna che proviene dal sacro suolo trinacrio è pura poesia!
    😀

  12. @kojima: sì, ricordo anche quella, ma quella che ho in mente è un’altra ancora 😀
    comunque ribadisco anche io che albone è albone e sono d’accordo con lui (lui nel senso di Lui-zorflick) 😀

  13. One of the benefits of shopping online is that it helps consumer saves time. This suits the current lifestyle of most people who are rather busy and have difficulty finding time doing all their shopping at physical stores. With online shopping, they can cut down on their traveling time. Furthermore, if the product they want is not available in the physical store, they need to go to another store to find it. With shopping online, all these inconvenience can be avoided.

  14. The Kreg Jig Pocket Hole System (K4) is the perfect choice for do-it-yourselfers and anyone new to Kreg Joinery. Whether you’re building your first set of garage storage shelves or making simple repairs around the house, the Kreg Jig Pocket Hole System can help you finish the job in less time, and with far less effort than you ever thought possible.

  15. Workbench Legs Kit with BONUS ShelfLinks does the work for you! SAVE BIG! All you need to do is add the lumber! Build your 36″ h. workbench to whatever size you need to fit your space easily. Just cut your own lumber to whatever length you’d like, up to 8′, and secure it onto the heavy-gauge, rust- and solvent-resistant Legs. Holds up to 1,000 pounds per shelf! Kit includes 4 legs, 4 multi-function hooks, 2 multi-position work holders and all hardware.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *