Stai leggendo il blog di: Albo
Questo blog ha 31 Followers
Questo tag contiene 2 post

Esplora il tag: analogico

12

MoStrip 1417 – Regressione tecnologica

Vota l'articolo!

0

Il Mondo di Waark è sempre alla ricerca di appassionanti enigmi e misteri che riguardano l’essere umano! Questo è uno dei tanti interrogativi… Perchè una volta che conquistiamo un alto livello di perfezione grazie alla tecnologia, cerchiamo di recuperare le imperfezioni riproducendole artificialmente? E’ come se, dopo l’invenzione di computer che fanno milioni di operazioni a virgola mobile al secondo, volessimo un computer che simula l’errore umano, per riavere il vecchio gusto delle operazioni fatte con carta penna e pallottoliere…

Se ritenete di avere qualche quesito meritevole di essere affrontato da “Il Mondo di Waark”, scrivetelo nei commenti. Waark sarà lieto di rispondervi!

Share
Questo post si trova nella categoria: MoStrip
Tags: , , , , , , , , , , , ,

Esplora il tag: analogico

12

11 responses to “MoStrip 1417 – Regressione tecnologica

  1. Maaaaaaaaaaaaaaaa quanto è vero? In questa mi ci rivedo al 300% mastro Albone!! 😀 Una delle mie prime app per il telefono su FXCamera proprio per far le foto vintage! XD

    io preferisco retrocamera… fa le foto quadrate tipo Instagram, che aspetto spasmodicamente per Android!
    Albo

  2. Hanno inventato l’autoscatto eppure le foto se le fanno ancora di fronte allo specchio del bagno…

    Quello lo fanno per fare sfoggio della loro sontuosa tazza del cesso 😀
    Albo

  3. La prossima frontiera del “utile-inutile” sarà il “libro-con-pagine-a-cristalli-liquidi”… in pratica un libro le cui pagine sono sottilissimi schermi flessibili, in modo da poter essere letto come un “normale-libro-vecchio”… -.-‘
    In tal caso, perchè non usare un VERO libro di carta?

    no, al massimo può essere regressione per il fascino dell’analogico l’inchiostro che sbiadisce o una pagina strappata… o i difetti elencati da Vento del Caos 🙂
    Albo

  4. @Mattoatteo@
    Forse perché su un libro del genere puoi leggere diversi libri su uno stesso supporto.
    selezioni sullo schermo della copertina che libro leggere e poi cominci a sfogliarlo.
    Sarebbe come mettere una libreria in un unico tomo. Un risparmio di spazio e di peso non indifferente. (Basti immaginare la comodità di poter andare a scuola, all’università, al lavoro o in viaggio con un unico libro invece che con 200 tomi pesantissimi.) Sarebbe più un evoluzione che un involuzione.

    La vera involuzione consisterebbe ne aggiungere un opzione per far apparire anche macchie, sbavature e/o errori di stampa per riprodurre l’effetto di un libro stampato.
    QUELLA è una vera involuzione.

  5. P.P.S
    O è solo un problema del mio PC che mi fa vedere tutti i caratteri dei commenti in grassetto e corsivo?

    Io vedo tutto normalmente, tra l’altro dall’editor dei commenti non vedo tag applicati ai commenti… il problema persiste?
    Albo

  6. la gente vuole ciò che non ha, qualsiasi cosa sia, e più è difficile da avere più lo si desidera

    non sono sicuro di aver capito ma sono d’accordo con te! 😀
    Albo

  7. però un computer con l’errore umano sarebbe mitico! *_*

    crash continui, ma errore umano vuol dire anche EVOLUZIONE!
    potrebbero conquistare il mondo! D=

    Beh vuol dire evoluzione solo se il computer impara dagli errori e trasmette la sua conoscenza agli altri computer… proprio stanotte ho visto un documentario sui polpi che sono intelligentissimi ed incredibilmente adattabili all’ambiente esterno. Si diceva che non dominano il mondo perchè non trasmettono la loro conoscenza ai figli, se no la terra sarebbe dominata dai polpi (che non sarebbe poi malaccio)
    Albo

  8. @Albo@
    Stranamente si.
    Il problema sembra persistere.
    e vedo così ance negli altri blog di Shockdom.
    E fa lo stesso effetto anche con un altro browser.
    Non capisco cosa succede.
    mentre i font di ciò che hai scritto sotto la vignetta è rimasto normale, quello su cui stò scrivendo mi appare diverso.

    in effetti è strano… io vedo tutto normalmente su due computer diversi, poi mi pare di capire che nessuno riscontri lo stesso problema. Hai provato a controllare anche da un altro computer?
    Albo

  9. Be, non è che poi tra le foto fatte con telefono da 500€ e quelle con la macchinetta da 10€ ci sia tutta sta differenza… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *