• Shockdom ha commentato l’articolo, In principio era Open Shockdom…, sul sito Webcomics.it 10 mesi fa

    Le due cose non si escluderanno, infatti, ma saranno integrate.

  • Shockdom ha commentato l’articolo, In principio era Open Shockdom…, sul sito Webcomics.it 10 mesi fa

    YEP! non è ancora stato rilasciato. Quando sarà funzionante lo annunceremo. Purtroppo i lavoro sono stati molto più lunghi del previsto a causa di numerosi problemi e contrattempi non prevedibili. Quando finalmente uscirà cambieranno molte cose.

  • Ma proprio no 🙂

  • In principio era Open Shockdom, la prima piattaforma di blog, italiana, totalmente dedicata al fumetto. Si parla del 2008, all’incirca. Open Shockdom è diventata da pochi anni webcomics.it. Per dare un esempio de […]

    • Mi stavo un po’ chiedendo che fine avesse fatto la gestione “editoriale” del sito… dopo quei mesi in cui Le110Pillole teneva un po’ d’occhio il sito… all’improvviso poi è sparito…

    • pitt ha risposto 1 anno, 9 mesi fa

      Vabbè oh, al di la del tempismo, le polemiche stanno a zero. Facebook fa gola a tutti, ed è sicuramente più veloce. Ma io non curioso di vedere com’è yep! In bocca al lupo.

    • Io non amo i social network, e preferisco leggere i fumetti su Webcomics piuttosto che su Facebook, se possibile… Anche se su FB lo scorrimento delle pagine sarebbe molto più veloce, da alcuni mesi a questa parte lo hanno reso pressoché inutilizzabile se non si è loggati…

    • Beck ha risposto 1 anno, 9 mesi fa

      A che critica in modo costruttivo va la mia sincera amicizia, a chi lo fa scrivendo cose senza senso in un italiano da “social network” ricordo che noi qui scriviamo e pubblichiamo GRATIS.

    • I miei migliori auguri! Io non sapevo nemmeno della vostra esistenza fino a un paio d’anni fa. Ho trovato tutto piuttosto abbandonato, ma vedo che comunque perseverate, quindi non mollo neanch’io. I social li uso solo per promuovere il mio lavoro in inglese e, pur riconoscendone l’utilità, devo dire che non mi piacciono granché, quindi non mi va di gettarmici anche per i miei fumetti in italiano (tra l’altro, avrei anche una vita da vivere, con tanto di famiglia e lavoro). Spero dunque nel potenziamento di webcomics.it e in Yep 👍

    • ffff ha risposto 1 anno, 9 mesi fa

      Rinnovare e cambiare è sempre da prendere in considerazione, se si fa qualcosa che piace. Non avendo publicità qui immagino non ci siano introiti e quindi siano un progetto per il solo piacere, anche questo fa onore.
      Se gui da molti anni shockdom, ho conosciuto il fumetto italiano solo tramite questo sito, quindi all’abbandono ero rimasta spaesata e senza una piattaforma che contenesse molti autori, conosciuti e non.
      Fb non lo ritengo adatto al fumetto, non lo uso e non ho mai fatto un account e sinceramente non mi interessa nemmeno avere un profilo personale, quindi una nuova piattaforma adatta agli autori e all’utente mi incuriosisc enon poco.
      Che dirvi, in bocca al lupo per questo progetto. Nonostante non sia granchè, avrete il mio appoggio 🙂

    • mg78 ha risposto 1 anno, 9 mesi fa

      se ci sono innovazioni positive all’orizzonte, benvengano!

    • Già un paio d’anni fa avevo scritto su un post come Shockdom (poi divenuto webcomics) con tutti i suoi limiti restasse una vetrina unica nell’asfittico panorama italiano per autori sconosciuti in cerca di visibilità, e la penso ancora così. Spero solo che stavolta la transizione sulla nuova piattaforma sia meno travagliata delle precedenti. Io comunque continuerò ad esserci.

    • P.S. Ma perché spunto “in attesa di moderazione”? Misteri o_o

    • Standing ovation!

      • Grazie, infectedblood. Detto questo, sarei contento di pubblicare su una piattaforma italiana, ne sarei orgoglioso. C’è qualcosa già pronto che possiamo vedere?

    • Punti non tutti di facile attuazione, e magari con precedenti negativi …

    • <>
      Vero, si possono fare molte cose ma, essendo questo un WordPress adattato, certe funzioni non sono adattissime.
      – I commenti sotto a ogni post si possono fare
      – I post si possono votare
      – La navigazione da un post ad un’altro c’è, ma non c’è la gestione di capitoli o stagioni, se non tramite i tag, che non sono proprio intuitivi e usano in pochissimi.

      <>
      Su Tapastic ci sono tre riquadri pubblicitari ogni post. E l’autore di quel post prende una percentuale, seppure bassissima, in base alle visualizzazioni. Il resto va al portale.
      Ci sono circuiti di advertising, come per i mobile, a cui appoggiarsi. E ci guadagnerebbero tutti senza spese per nessuno.

      <>
      Il forum è il metodo più intelligente per fare domande ed ottenere risposte che restano a disposizione di tutti. Purtroppo i ragazzi di oggi non lo usano, preferiscono i Social dove non si ritrova più niente, determinando la morte dei forum come strumento, ma che avevano il loro perchè.
      Su Shockdom il forum era forum solo di nome. In realtà era solo una messaggistica diversa, per gruppi, ed era tutto fuorchè facile da usare, per questo è stato abbandonato.

      <>
      Esistono ormai realtà per vendere i propri fumetti cartacei con stampa on-demand. Niente spese per l’artista, solo guadagni. Vedi ad esempio Lulu.com, ma ne esistono altre.
      Basterebbe creare un “link” dinamico alla bacheca dell’artista.
      Così come link a siti come Patreon o Kickstarter …

      Più ne parlo e più ho chiaro cosa dovrebbe fare questa piattaforma di fumetti. E mi viene voglia di farmela da me …

      Comunque sia, fatevi un giro su piattaforme come Tapastic.com, oppure Webtoons.com, che sono state create apposta per i fumetti e non derivate da un’altro CMS e forzate a fare webcomics.

    • Ben venga la concorrenza tra più piattaforme, certo prima di mobilitare redattori, grafici, pubblicitari, direttori responsabili o quel che serva bisogna fare i conti con la realtà del settore, che ha già fornito dimostrazioni poco esaltanti.
      E, la stampa a richiesta non mi sembra sempre così conveniente …

      • Ci mancherebbe … ma quello che chiedevo non era che la piattaforma si occupasse della stampa on demand, ma solo che permettesse agli autori, nel caso avessero dei canali di stampa e vendita, di integrarli.

        • Si, certo, si potrebbe fare, previa disponibilità della piattaforma e risolvendo le questioni tecniche … e la chiusura di “Fumettisulweb” è un passo indietro in questo settore 🙁

    • … e altri due mesi passati nell’oblio …

    • Ma per caso ti riferivi a questo link?
      http://www.yepcomics.it/

      • A vedere così, parrebbe un sito per cercare i volumi editi da Shockdom, che poi ti darà la possibilità di leggerli online tramite un’app per smartphone, oppure di comprare il cartaceo (tramite link al sito shockdom store)…

    • Io spero che quando non passeranno 10 anni il mio blog non sia cancellato come registrazione a questo shock dom!

    • E sono passati 8 mesi da questo articolo … tanto per far capire quanto è seguito questo sito dai loro creatori …

    • marcorossi ha risposto 10 mesi fa

      Ok.

      Quindi questo Yep?

      • thegig ha risposto 10 mesi fa

        Parrebbe essere un’APP per dispositivi mobili tramite la quale, con un abbonamento (18 euro l’anno), hai accesso in streaming a buona parte (in teoria tutto?) del catalogo Shockdom: http://www.yepcomics.it/it/informazioni.html

        A leggere la descrizione, sembra che ci dovrebbe essere già più o meno tutto il catalogo Shockdom, ma sfogliando il catalogo sul sito web, mi pare che manchi un po’ di roba, sia vecchia (tipo “Supporto Buongiono” o “Che vita di mecha!”) che più recente (tipo “Greedy Flower volume 7” o gli ultimi volumi di “Drizzit”)…
        Forse l’elenco che si trova sul sito YEPCOMICS è incompleto/non aggiornato e sull’app ci sono più titoli di quanti se ne trovino sul sito? Non lo so, non ho provato l’app…

        • thegig ha risposto 10 mesi fa

          Riporto qui quanto è riportato nella pagina per fare il LOGIN sul sito web: http://www.yepcomics.it/it/accedi.html
          ————————————

          YEP!
          La prima piattaforma di fumetti in streaming

          Pronto ad entrare in un mondo dove i fumetti si leggono quante volte vuoi e dove vuoi scegliendo da un catalogo in continua espansione? Benvenuto in YEP! Entra se sei già iscritto per vedere il nostro attuale catalogo e lo stato del tuo abbonamento. Se non sei ancora iscritto fallo subito, iscriversi non costa niente ma permette di leggere in anteprima (per adesso solo su dispositivi mobili scaricando la nostra applicazione) tutti i nostri fumetti. Così potrai decidere, dopo aver visto quanti fumetti puoi leggere con piccolissima spesa annuale, se effettuare l’abbonamento.
          —————————————–

          Quindi, boh? FORSE il catalogo mostrato senza fare il login è incompleto, e quello completo è consultabile solo dopo aver fatto il login? Mi chiedo che senso avrebbe…

          • Shockdom ha risposto 10 mesi fa

            YEP! non è ancora stato rilasciato. Quando sarà funzionante lo annunceremo. Purtroppo i lavoro sono stati molto più lunghi del previsto a causa di numerosi problemi e contrattempi non prevedibili. Quando finalmente uscirà cambieranno molte cose.

            • marcorossi ha risposto 10 mesi fa

              Tanto per chiarirsi: Yep! è a pagamento, e va a sostituire i fumetti pubblicati.
              Questo significa che non esisterà più uno spazio per i fumetti pubblicati gratuitamente?

            • thegig ha risposto 10 mesi fa

              @marcorossi
              Un’app per leggere in streaming i fumetti pubblicati da Shockdom mi pare una cosa molto diversa rispetto ad un portale dove chiunque può pubblicare gratis i propri fumetti… perché una cosa dovrebbe escludere l’altra?

            • Shockdom ha risposto 10 mesi fa

              Le due cose non si escluderanno, infatti, ma saranno integrate.

            • marcorossi ha risposto 10 mesi fa

              Quindi:
              1) Esisterà una app per leggere i fumetti a pagamento di Shockdom;
              2) Esisterà uno spazio per pubblicare gratuitamente webcomics;
              3) Voglio sperare che questi fumetti pubblicati gratuitamente saranno anche leggibili gratuitamente;
              4) Ma sempre attraverso la stessa APP? o saranno pèresenti su un sito connesso in qualche modo alla APP? E se non sono legati alla App cosa c’entra YEP! con il sito in wordpress?

    • Io mi sono iscritto seguo la shockdom che pubblica fumetti ma volevo avere non solo uno spazio qui ma pubblicare i miei fumetti (che pubblico anche con blogspot e DA) sono riuscito a conquistare la email su webcomics cosa di cui ringrazio con grande interesse tutti quelli di webcomics (è uno spazio molto bello rispetto alle altre che utilizzo). Ma mi piacerebbe che i miei fumetti un giorno diventeranno realta’.

  • Shockdom ha scritto un nuovo articolo, And the winner is…, sul sito Webcomics.it 2 anni, 6 mesi fa

    “DISEGNAMI UNA DONNA” è terminato, ed è stato un bellissimo contest nel quale tutti si sono fatti valere.
    Sì, ora possiamo “confessare”: quando abbiamo studiato il concorso, le sue regole, e soprattutto il te […]

    • Beck ha risposto 2 anni, 6 mesi fa

      Io ho letto tutto lo sproloquio 😀
      Comunque, complimenti al vincitore, che riassume in maniera esauriente l’essere donna (e mamma).

    • ma, grazie mille per avermi citato! ^o^

    • me ha risposto 2 anni, 6 mesi fa

      È uno sproloquio che vale la pena leggere 😀
      mi unisco a Beck nel fare i complimenti al vincitore, ai vincitori e a tutti i partecipanti

    • Grazie mille a tutti per questo secondo posto! E’ un onore per me 🙂 complimenti al terzo e al primo, hanno degli stili bellissimi!

    • eh, questa è una questione molto dibattuta in effetti… la donna è “SOLO” e “NECESSARIAMENTE” madre? Io direi di no, direi che può essere ANCHE madre, senza che però la mancanza di figli possa essere considerata un “difetto” o un’ incompletezza. Ma in effetti la “possibilità” di essere madre – a differenza dell’uomo – è una grande caratteristica femminile, che non mi stupisce sia vista come uno dei suoi elementi più importanti.
      .
      quello che è piaciuto a me, più che il concetto della maternità, è stata la sensazione di “normalità” che traspariva dall’immagine, priva di fronzoli, di corpi ammiccanti, di pose conturbanti, di lotte all’ultimo sangue etc etc… ma chissà, magari per altri può parere solo qualcosa di scontato!
      Amen.

  • Shockdom ha scritto un nuovo articolo, La top 10!, sul sito Webcomics.it 2 anni, 6 mesi fa

    Pubblichiamo, in ordine rigorosamente casuale, i primi 10 classificati del contest: “disegnami una donna” (tenendo conto del voto della giuria e del pubblico che ha votato fino adesso). Avete un’altra settimana di […]

  • Certamente puoi! E’ come una firma 🙂

  • Salve,
    per iscriversi: condividere sulla propria pagina Facebook (artistica o personale) l’articolo che lancia il contest, cioè questo articolo, taggando la pagina FB di Webcomics e inserendo il tag #contestfeneon;
    Per partecipare: caricare le tre pagine tutte insieme nello stesso articolo (consigliato) quando la storia sarà completa. E’ possi…[Leggi tutto]

  • Qualcuno di voi conosce  Felix Fénéon (1861-1944)? Saggista apprezzato, critico d’arte e letterario, redattore, giornalista amato dal pubblico, direttore di riviste, scopritore di talenti – nonché anarchi […]

    • Molto interessante! 😀 Non sembra semplice, ma buona fortuna a tutti! 🙂

    • Una domanda, se possibile: quando potranno votare, lettori e giuria? Dopo il 29 febbraio?

      Grazie!

    • per partecipare basta aggiungere la tag #contestfeneon al post sul blog personale ?

      • Salve,
        per iscriversi: condividere sulla propria pagina Facebook (artistica o personale) l’articolo che lancia il contest, cioè questo articolo, taggando la pagina FB di Webcomics e inserendo il tag #contestfeneon;
        Per partecipare: caricare le tre pagine tutte insieme nello stesso articolo (consigliato) quando la storia sarà completa. E’ possibile ma non necessario che la storia sia corredata di una copertina (che sarà extra rispetto alle tre tavole obbligatorie);
        L’articolo contenente la storia deve avere come tag #contestfeneon

        • Come ricolleghiamo la nostra iscrizione al concorso avvenuta su Facebook all’articolo su Webcomics? Io ad esempio ho i nomi leggermente differenti tra i due profili… Posso linkare nell’articolo contenente la storia di Webcomics la mia pagina Facebook dove ho effettuato l’iscrizione?

  • Albo e Foto del profilo di ShockdomShockdom ora sono amici 2 anni, 10 mesi fa

  • YORI e Foto del profilo di ShockdomShockdom ora sono amici 2 anni, 10 mesi fa

  • Carica di più
Condividilo:
Share