• marcorossi ha commentato l’articolo, In cammino (2), sul sito Il Vero Volto 3 giorni, 22 ore fa

    In effetti, magari poi provo a correggerlo. E’ che non saprei bene dove puntare la pipetta perchè se punto fuori dalla vignetta ho paura che sembri un testo proveniente da un’altra vignetta.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, In cammino (2), sul sito Il Vero Volto 5 giorni, 1 ora fa

    Insomma, ho anche dovuto togliere un baloon dalla vignetta 4 perché non mi entrava (era una frase farneticante di Cneve, nulla di importante, ma comunque fastidioso doverlo togliere).

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, In cammino (2), sul sito Il Vero Volto 5 giorni, 13 ore fa

     

    Pagina con troppe vignette e troppi dialoghi. Spero risulti comunque leggibile.

    • ori ha risposto 5 giorni, 11 ore fa

      Secondo me si legge senza problemi.

      • Insomma, ho anche dovuto togliere un baloon dalla vignetta 4 perché non mi entrava (era una frase farneticante di Cneve, nulla di importante, ma comunque fastidioso doverlo togliere).

    • Nel terzo riquadro il baloon “ma Tanaquil e Aturmica mica si conoscevano ” chi lo dice? A senso dovrebbe dirlo Cneve, ma sembra riferito a Tefari. Forse dovresti cambiare la tail del baloon, così che si capisca che è una voce fuori campo.

      • In effetti, magari poi provo a correggerlo. E’ che non saprei bene dove puntare la pipetta perchè se punto fuori dalla vignetta ho paura che sembri un testo proveniente da un’altra vignetta.

        • Una gambetta più lunga che va oltre Tefari?
          Anche io non capivo al volo il senso.

        • Secondo me se allunghi la tail verso destra e la fai tipo polyline (seghettata) passando sotto il mento di Tefari è sufficiente.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, In cammino (1), sul sito Il Vero Volto 2 settimane, 5 giorni fa

    Grazie!

    Praticamente faccio così:

    (parlo solo delle figure di primo piano tanto per gli sfondi uso un metodo analogo, anche se devo farlo su un livello diverso)

    1) creo il livello dei neri, le chine per così dire. Generalmente faccio il livello dei neri delle figure di primo piano separato da quello dei neri di sfondo (mi viene comodo c…[Leggi tutto]

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, In cammino (1), sul sito Il Vero Volto 2 settimane, 6 giorni fa

    Pagina in ritardo, un po’ per impegni mondani ed un po’ perché mi sembra che le ultime tavolemi stiano venendo bene, quindi non mi va di disegnarle di fretta.

    In questa pagina ho usato delle sfumature […]

    • Complimenti. Molto belli gli effetti di colore. Puoi dare qualche dettaglio più specifico? Se lavori con clip studio (mi pare), che tool usi? Aerografo, sfumino o cosa? Grazie.

      • Grazie!

        Praticamente faccio così:

        (parlo solo delle figure di primo piano tanto per gli sfondi uso un metodo analogo, anche se devo farlo su un livello diverso)

        1) creo il livello dei neri, le chine per così dire. Generalmente faccio il livello dei neri delle figure di primo piano separato da quello dei neri di sfondo (mi viene comodo così perché disegnando anche le matite si clip studio ho anche le matite su più livelli).

        2) duplico il livello dei neri per creare un livello di colore in cui riempio tutte le figure di primo piano, che uso come base per aggiungerci sopra i livelli di tutti gli altri colori. Chiamiamo questo livello livello base.

        3) Creo gli altri livelli per gli altri colori duplicando più volte il livello dei neri. Sia il livello base che tutti gli altri livelli di colore sono livelli monocromatici (trovo più comodo lavorare così che usare un unico livello a colori multipli, che è più scomodo da correggere).

        4) dopo che ho aggiunto tutti gli altri colori su altri livelli, duplico il livello base, creando un livello “ombra”, che vado a piazzare sopra tutti i livelli di colore (ma sotto quello dei neri). Questo livello avrà un colore molto scuro, in queste tavole un viola scuro, ma mai semplicemente nero, e un livello di trasparenza che dipende da quanto voglio forti i contrasti di ombra (in queste tavole 80%).

        5) trasformo il livello da “monochrome” a “gray”, che però non significa realmente grigio ma che si possono fare livelli di sfumatura tra colore pieno e trasparente.

        6) prendo lo strumento “gomma morbida” e lo metto a massima larghezza (2000) e do un colpo leggero nella zona della vignetta dove ci dovrebbe essere più luce.

        7) poi rimpicciolisco la gomma morbida e vado a cancellare meglio l’ombra dove ci devono essere i vari punti di luce. Praticamente invece che disegnare le ombre prima creo una silhouette di ombra su tutti i personaggi e poi vado a “bucare” questa ombra con la gomma morbida. Questo da un effetto più naturale che aggiungere le ombre con lo sfumino, inoltre è molto più veloce e facile da fare, che non guasta.

        8) in questo caso dove c’è la luce della torcia, ripeto i passi da 4 a 7 su un’altro livello di colore, che però in questo caso è la luce della torcia invece che l’ombra, quindi è arancione chiaro al 40-50%. Anche questo lo faccio a bucare, quindi prima creo una silhouette piena e poi vado a cancellare con la gomma morbida prima con un tocco leggero con la gomma molto grossa, e poi con tocchi più pesanti con gomme più piccole, dove la gomma non arriva.

        Dato che il livello di ombra è colorato (non è mai un grigio ma sempre un colore scuro), ed il livello della luce della torcia anche è colorato, e si incrociano con sfumature diverse sopra un disegno che già ha i suoi colori, creano un effetto di colore cangiante su tutta la superficie del disegno.

        Non ho ancora provato ma credo che, quando disegnerò di nuovo fuori dalle grotte e quindi non avrò più la scusa della luce della torcia, potrò ottenere un effetto simile usando due livelli di ombra diversi come se creati da due fonti di luce diverse, ad esempio uno verde scuro ed uno rosso scuro. Questo almeno è il mio piano ma scoprirò solo in seguito se funziona!

        Comunque in generale il trucco sta nel creare un livello di silhouette “ombra” e poi bucarlo con la gomma morbida invece che andare ad aggiungere ombre con l’areografo, è veramente molto più facile e fa un effetto molto più naturale.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, Incontro infausto (2), sul sito Il Vero Volto 1 mese fa

    L’idea è che si sia mummificato.

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, Incontro infausto (2), sul sito Il Vero Volto 1 mese fa

     

    Ed eccomi, anche se in ritardo di una settimana.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, WIP, sul sito Le saghe di Seelhoë 1 mese, 1 settimana fa

    Secondo me solo nell’ultima vignetta sono un po’ grandi per una donna, ma non di molto.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, WIP, sul sito Le saghe di Seelhoë 1 mese, 1 settimana fa

    Volevo dire penultima.

  • marcorossi ha inviato un aggiornamento 1 mese, 1 settimana fa

    @fancescorefoni Ciao, per mettere pagine di fumetto devi creare “articoli”, non “pagine”, se no non è possibile commentare, leggere le pagine in ordine, etc. . Perché wordpress è pensato per essere un blog, quindi quando pubbliche qualcosa è un “articolo” del blog, mentre le pagine servono per altri tipi di contenuto (ma nel nostro caso non ser…[Leggi tutto]

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, Incontro infausto (1), sul sito Il Vero Volto 1 mese, 2 settimane fa

     

    Come diceva Fabio De Luigi parodiando Lucarelli, paura, eh?

    • Noto che da alcune tavole sei tornato alle ombre sfumate. Approvo. Sempre bello l’effetto della torcia.

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, Ingresso, sul sito Il Vero Volto 1 mese, 3 settimane fa

     

    Uéééé! Pagina 100!

    Dalla prossima pagina questa sarà ufficialmente la storia più lunga che ho mai disegnato.

  • marcorossi ha commentato l’articolo, Capitolo 4, sul sito Il Vero Volto 2 mesi fa

    Grazie!
    È un effetto che ho già usato alla fine del secondo capitolo, ma rende meglio ora che ho imparato a fare le ombre in maniera diversa.
    Alla fine a forza di fare si impara!

  • marcorossi ha scritto un nuovo articolo, Capitolo 4, sul sito Il Vero Volto 2 mesi fa

     

    Chissà dove mai sarà ambientato questo capitolo 4?

    Il titolo e l’illustrazione iniziale non lasciano presagire nulla… ora si capisce perché speravo che disegnare la gente nelle grotte fosse più velo […]

    • Rotolina ha risposto 2 mesi fa

      Mi piace molto la luce della torcia!! 😀

    • marcorossi ha risposto 2 mesi fa

      Grazie!
      È un effetto che ho già usato alla fine del secondo capitolo, ma rende meglio ora che ho imparato a fare le ombre in maniera diversa.
      Alla fine a forza di fare si impara!

  • Eh è una strega per qualcosa.

  •  

    WOOT WOOT! Fine terzo capitolo! 3 su 8 andati!

     

    Devo ancora scrivere la sceneggiatura del capitolo 4 quidi potrebbe esserci ritardo tra questa e la prossima pagina.

    Sabato però sarò con alt […]

  • Lui credeva fosse un amore puro, ma in realtà era stato solo usato!

  • Per sicurezza gli ho mandato una mail adesso.

  • PS: io te la butto lì se tu sei interessato, ma è possibile visualizzare dentro questo sito le immagini che hai caricato sul tuo sito: basta copiaincollare il codice HTML che ti viene generato nel tuo sito quando carichi l’immagine qui, il fatto che l’immagine non sia caricata su questo server non da problemi.

  • Azz ma sei andato avantissimo sul tuo sito!

  • Carica di più
Condividilo:
Share