Stai leggendo il blog di: flavia
Questo blog ha 1 Followers

Helvete in norvegese significa “inferno”, ma Helvete era anche il nome di un negozio di musica estrema aperto ad Oslo, agli inizi degli anni ’90, da un ragazzo di nome Øystein Aarseth, conosciuto con lo pseudonimo di Euronymous, fondatore dei Mayhem, capostipiti del Black Metal,  un sotto genere legato a tematiche in forte opposizione con il Cristianesimo e la sua dottrina. Il mio fumetto racconta la storia di alcuni ragazzi che, negli scantinati dell’Helvete, progettarono e scrissero musica,  ma anche una delle pagine più nere nella storia del metal. I roghi di chiese, i suicidi e gli omicidi per cui alcuni di loro vennero accusati e condannati, sconvolsero la pacifica Norvegia, consegnandoli, seppure in forma negativa, alla leggenda. Gli appassionati di metal conoscono già Burzum e i Mayhem, per loro Varg Vikernes, Øystein Aarseth e Per Yngve Ohlin sono nomi arcinoti, chi invece non sa nulla di tutta questa storia potrà leggerla attraverso il mio racconto. L’ho scritto, sceneggiato e disegnato nell’arco di quasi 3 anni, usando esclusivamente il digitale, nelle tavole 4, 13, 14, 16, 17, 18, 19, 23, 24, 25, 29 la disposizione delle vignette e il taglio delle inquadrature è stato curato da Christian Urgese, che ringrazio di cuore per l’aiuto e il supporto. Spero che vi piaccia.