Stai leggendo il blog di: Calanda
Questo blog ha 27 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Senza categoria

Che fine ho fatto?

Vota l'articolo!

6

Ciao Gargarismi.
Il 2016, complice lo strascico lasciato dal suo compare 2015, è stato per me, a livello personale, devastante.
Ho tirato dritto, stretto i denti e messo tutte le mie forze in gioco per uscirne viva e ce l’ho fatta, anche se per tutto il corso dell’anno non mi sono fermata un attimo.
Il tono è un po’ drammatico, lo so, leggete tutto con almeno 2 toni sopra al drammatico, cioè, non sto annunciando il suicidio e nemmeno che chiudo tutto e parto per il Messico.
Però ci ho un po’ pensato.
Non al suicidio e nemmeno al Messico.
Ecco, appunto.
No, non lo farò, tranquilli 😀 ne ho passate di peggio.
Tuttavia, ora accuso la stanchezza; già da un po’ a essere onesti, stanchezza che si è accumulata e che è sfociata in una brutta crisi personal-artistica-creativa, tutti i casini avuti con pc, modem, linea e compagnia bella, in un momento in cui faticosamente stavo ritrovando il ritmo, hanno contribuito a questa sensazione di “non vedo la luce in fondo al tunnel”.
Ora sto iniziando a intravederla, spero non siano i fari del tir magari ._.
Tutto questo pippone per dirvi che purtroppo da dicembre non sono riuscita a toccare la matita, non solo per il poco tempo, ma proprio per un rifiuto psicologico.
Insomma, c’ho grossa crisi, ma me la faccio anche passare, mi sta effettivamente un po’ passando, ma datemi ancora un poco di tempo.
Vorrei dire che ho bisogno di riposo (e ne ho), solo al momento non posso mettermi lì e non fare niente. Domenica scorsa è stato il primo giorno da… boh? Sei mesi? In cui sono riuscita a stare tranquilla, in panciolle, a non fare un beato nulla (e ovviamente non c’era mezzo film decente in tv da vedere DX).
Quindi datemi tempo, ritorno, è una promessa che vi faccio, ma abbiate pazienza. So che in questo mondo social, in cui se non posti ogni 5 minuti la gente smette di seguirti, in cui bisogna essere sempre sul pezzo, virali, allegri e tanti altri aggettivi che ora non mi vengono, fermarsi troppo è pericoloso, ma davvero non ce la faccio.
A prestissimo (dai, posso farcela!).
Calanda.

Questo post si trova nella categoria: Senza categoria

4 responses to “Che fine ho fatto?

  1. Ogni tanto serve ricaricare le batterie, altre volte e’ proprio necessario. Prenditi il tempo che serve e fai quello che ti senti.
    Noi aspettiamo, ne e’ sempre valsa la pena.
    A presto! (^_^)

  2. Mi aggrego a quanto detto da xionma
    solo per favore non sparire del tutto come il buon vecchio Eriadan che ci manchi
    se ci lasci il buco pure tu diventiamo degli emmental e sinceramente ne farei volentieri a meno 😉

  3. Tranquilla Calanda… rilassati pure quanto ti serve. Se non c’è un editore a rincorrerti per le scadenze, non ti stressare.

    Probabilmente dopo un po’ di silenzio tornerai alla grande. Mi vien da pensare a Stefano “TheSparker” Conte (che un tempo scriveva anche qui… ora il suo blog pare chiuso… non so se si sia rotto qualcosa nel passaggio del sito da Shockdom a Webcomics o se sia legato al fatto che lui ha cambiato editore), che dopo un’assenza piuttosto lunga, dovuta in parte a problemi familiari, proprio in questi gioni è uscito in edicola e fumetteria con il reboot del suo fumetto (Volt – Che Vita di Mecha #1 – Non è un negozio per vecchi), con uscita bimestrale.
    Perché non pensare che anche il tuo Garagara, fra un po’ di tempo, non possa tornare, più forte di prima?

    Abbiamo appena imparato a conoscere Kana e Gau… e siamo tutti curiosi di scoprire il significato dei campanelli e più in generale cosa si celi nel passato dell’uomo!

    PS: A proposito di Volt, io ve lo consiglio… ma non voglio far deragliare troppo questa discussione, quindi invece che postare i link con maggiori info, invito chi possa essere interessato a cercarlo su Google.

  4. Tranquilla Calanda! Periodi no capitano a tutti, mica è una colpa^^
    Noi attendiamo pazienti e tu riprenditi coi tempi che ritieni necessari 🙂

    Però se smetti di pubblicare tipo Eriadan ti piazzo le tagliole per orsi davanti alla porta di casa
    No dai scherzo XD

    Forse…
    XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *