Stai leggendo il blog di: Pan Rayuki
Questo blog ha 20 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Schede personaggi

Presentazioni personaggi: l’autrice

Vota l'articolo!

2

L'autrice Valentina
Redraw del character design dell’autrice in seguito alle migliorie di stile.

Nome: Valentina
Cognome: Plebani
Soprannomi in casa: Panny/Pannocchia/Pannola/Valola
Data di nascita: 08/07/1992 – 22 anni
Professione: Guardia giurata aeroportuale 30h Part Time presso la Security and Safety Army Vigilance S.P.A.
Carattere: Ingegnosa, giocosa, tranquilla, altruista, ma anche impulsiva e coraggiosa, preferisce la compagnia di poche persone. È poco vendicativa e di rado passa alle maniere forti, dato che preferisce il dialogo, ma se occorre, sa farsi valere e si arrabbia come una bestia. Ha dei modi di fare molto mascolini. Detesta il fumo; ha l’orologio biologico completamente sballato, essendo abituata a cambiare continuamente l’orario. Soffre di sbalzi d’umore in periodi in cui è pesantemente stressata.
Descrizione fisica: Alta 1,64 m, capelli lunghi fino a quasi metà della schiena di color castano molto scuro con le punte colorate di un blu chiaro. Ogni tanto cambia colore o ancora torna del suo colore normale a seconda di come le gira. Occhi castani, carnagione chiara. Non è molto atletica, a meno che non subentra l’adrenalina: in quel caso diventa campionessa di qualsiasi cosa, per poi dimenticarsi i particolari di ciò che è accaduto. Quando non lavora con la divisa, indossa abiti comodi e, anche se spesso non lo ammette, adora determinati abiti femminili che però indossa solo in occasioni di rilievo. Oltre a dei guanti neri mezze dita che tiene sempre, al polso destro porta un polsino nero con cinque segni: 2 rossi e 3 bianchi, mentre al sinistro ha legato un laccetto con una medaglietta a cui c’è inciso “Pan”, regalo di una sua vecchia conoscenza. Bandana gialla quasi sempre in testa. In quanto ad altri accessori, dipende da come si sente nell’idea d’indossarli (tipo orecchini, etc). Ama indossare sciarpe e cappelli nel periodo invernale.
Background: fin da giovane ha sempre desiderato, in futuro, di poter vivere per conto proprio; a 20 anni grazie al padre riesce finalmente a entrare nel giro delle guardie giurate aeroportuali nella vigilanza “Security and Safety Army Vigilance S.P.A.”, abbreviata in “S.S.A.V.”, passando gli esami e ottenendo ottimi risultati, lasciando soddisfatti gli operatori dei piani alti. Dopo un anno di servizio nell’aeroporto internazionale di Bergamo, agli ultimi giorni di Luglio 2013 ottiene il trasferimento a quello più vicino in nuova apertura di Bernano, a sua volta internazionale, di cui han preso un appalto di 5 anni. Appena si sposta con le poche cose nel monolocale però, la mancanza dei parenti e degli amici la fa sentire improvvisamente sola. In attesa della partenza del nuovo posto, in apertura dal 13 Agosto dello stesso anno, la ragazza decide di tentare nel fare un giro per il paese, scoprendo che per la notte di San Lorenzo, alla venuta delle stelle cadenti, la cittadina darà una festa lungo le vie che costeggiano un magnifico fiume. Valentina deciderà così di partecipare, ma avrà una bella sorpresa quando incontrerà una particolare ragazzina con sua madre…
Poteri: molto più avanti, a seguito di un evento, scoprirà di poter governare per 7 sole volte lo spazio-tempo.
Extra tips: Ha la passione per il disegno e la scrittura, nonché il sogno di diventare una brava fumettista; ha l’erre moscia; un neo sul mento a destra; non sopporta i bambini, in particolare detesta quelli capricciosi e fastidiosi, specie da passeggeri dell’aeroporto. Viene presa giocosamente in giro ogni tanto per il numero di scarpe: 44. Anche se ha la patente, non usa mai (e non ha) la macchina per risparmiare.

 

Questo post si trova nella categoria: Schede personaggi
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *