Stai leggendo il blog di: viciolo
Questo blog ha 9 Followers
Leggi questo post nella sua categoria: Capitolo 3 A fuoco!

E4 – TAVOLA 51

Vota l'articolo!

5

Questo post si trova nella categoria: Capitolo 3 A fuoco!

7 responses to “E4 – TAVOLA 51

    1. Sono dovuto andare su google per sapere chi fosse. Ok quello di full metal alchemist. Non ricordo quello che faceva comunque, lo guardavo ai tempi di Mtv anime night ma non ricordo quasi più nulla 😀

      1. Dovresti recuperarlo, secondo me, in almeno una delle sue forme. È un gran bel manga/anime, secondo me
        .
        A dire il vero, di anime ce ne sono due: la prima serie ha parecchie differenze col manga (da metà prende proprio un’altra strada, perché il manga era ancora in corso) e si conclude con il lungometraggio “il conquistare di Shambala”.

        La seconda serie, FMA Brotherhood, riparte dall’inizio seguendo in modo più fedele il manga. È molto bella, anche se il primo lotto di episodi può sembrare un po’ strano… davano per scontato che gli spettatori avessero già visto la prima serie e quindi sono andati un po’ “troppo spediti”, ed il pacing è un po’ strano. Specialmente il primo episodio, credo l’unico filler, se non hai visto la prima serie ti butta dentro troppi personaggi e spoiler sulla trama, secondo me.
        Se pensi di guardarle entrambe, quindi, ti consiglio di cominciare dalla più vecchia, anche perché ha un “pacing” più lento e riflessivo, ed a vederla dopo l’altra ti potrebbe sembrare troppo lenta.

        Comunque, Edward era solito usare l’alchimia poggiando le mani in terra per far uscire muri e colonne fuori dal terreno.

          1. Ultime note riguardo FMA, cerco di essere sintetico:
            – Di FMAB l’ultimo episodio (il 64) non credo sia mai stato doppiato in italiano, ma comunque dovrebbe esserci subbato, anche nei dvd.
            – Il lungometraggio “la sacra stella di Milos”, relativo ad FMAB, è un’avventura a parte, non è quindi strettamente necessario.
            – Il live action di Netflix, girato in parte in Italia, ha qualcosa di buono (non certo i parrucconi fintissimi), ma prende praticamente in considerazione la prima parte della storia, buttandoci dentro però qualcosa preso dalla parte finale del manga/brotherhood (fra l’altro un qualcosa che mi era sembrato un po’ superfluo anche nell’originale)…

            Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *