Stai leggendo il blog di: Bigio
Questo blog ha 21 Followers
Questa storia contiene 642 post

Naviga la storia: senza-categoria


Ciao mondo!!

Ok ecco il nuovo indirizzo per le strisce di Drizzit su Shockdom… chiunque è arrivato qui dal precedente indirizzo non ha bisogno di presentazioni. Per tutti gli altri:


BENVENUTI NELLA HOMEPAGE DEL MIO WEBCOMIC!!!

Drizzit è una striscia umoristica fantasy il cui protagonista è palesemente ispirato all’elfo scuro Drizzt Do’Urden, eroe dei romanzi scritti da R.A. Salvatore. Comunque, a parte l’ispirazione iconografica e qualche altro omaggio sparso qua e là, Drizzit non riprende proprio nient’altro dalla fonte originale. La trama, i nuovi personaggi, le battute… tutto è farina del mio sacco quindi potreste trovare Drizzit divertente anche se non avete minimamente idea di cosa siano di Forgotten Realms o i libri sopra citati. Allo stesso modo Drizzit potrebbe farvi schifo anche se adorate i libri di R.A. Salvatore. Insomma Drizzit è un’esperienza unica, nel bene o nel male.

Le prime 102 strisce sono state già pubblicate sul precedente dominio di Shockdom e anche se da qualche
parte c’è scritto che per importarle basta seguire una semplice procedura, io me ne infischio e vi invito, casomai voleste leggere le strisce dalla 1 alla 102, a recarvi presso la pagina di Facebook di Drizzit. Comunque potete anche leggere Drizzit a partire dalla striscia 103, quello che è accaduto finora sarà qui di seguito riassunto:

“Dopo aver venduto l’anima a una strega di nome Baba Yaga per ottenere diverse indicazioni su dove trovare alcuni tesori, Drizzit e il suo gruppo (formato dalla ladra Katy, il nano filosofo Dotto e il guerriero mezzo-demone Wally) si sono addentrati in un complesso di catacombe. A dare loro il benvenuto è stato un bislacco mago nonmorto…”

E adesso, saltate alla striscia 103! Buona lettura!

Questo post si trova nella categoria: Senza categoria
Tags:

Naviga la storia: senza-categoria


3 responses to “Ciao mondo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *