RECENSIONE: “Gnappa e Momo”, di Betty Pell

Questo articolo ha 4 voti. Collegati per votare Quante strisce o fumetti esistono con protagonisti gli animali? Tante, forse troppe. Da un lato è sicuramente una cosa positiva, perché significa che è un argomento solido, familiare e piacevole per i lettori, un archetipo sul quale si può sempre dire qualcosa di nuovo (o ridire qualcosa …
Continua

RECENSIONE: “Spazio Profondo”, di Ivan Passamani

Questo articolo ha 6 voti. Collegati per votare La fantascienza – letteraria o a fumetti – tranne poche incisive eccezioni non è mai stata un genere di grande successo in Italia, o capace di creare grandi autori. Ma questo accade perché i “grandi autori” non esistono oppure perché nessuno offre loro gli spazi e i modi per …
Continua

RECENSIONE: “Time Tame”, di Calabrò/Vilardi

Questo articolo ha 3 voti. Collegati per votare Così come spesso è facile per un cantautore azzeccare un disco d’esordio o una canzone di successo, è altrettanto facile non riuscire a confermare le proprie doti nelle opere successive. La stessa cosa può accadere a uno scrittore, a un regista e anche a un fumettista, perché …
Continua

RECENSIONE: “Black Hole Town”, di Simona V. Tornabene

Questo articolo ha 3 voti. Collegati per votare Anche se non è una cosa che faccio di solito – in quanto non sono mai troppo interessato a fare paragoni – devo ammettere che dopo aver guardato le pagine di Black Hole Town ho cercato con attenzione di capire a quali altri autori, fumetti o stili l’autrice facesse …
Continua

RECENSIONE: “Scrollbound”, di Cocci/Bachetti

Questo articolo ha 4 voti. Collegati per votare Per riuscire a scrivere un buon manga – o comunque un fumetto che segua lo stile, le tematiche e gli elementi tipici dei comics del sol levante – non è sufficiente prendere elementi a caso, riprodurli così come li si conosce e mischiarli tra loro, magari con …
Continua

RECENSIONE: “La migliore”, di Fabio Valentini

Questo articolo ha 3 voti. Collegati per votare A volte è l’esperienza a farti fare scoperte interessanti, mentre altre volte è il caso. E in questa occasione proprio il caso ha voluto che finissi nel blog personale di Fabio Valentini, sceneggiatore e disegnatore. Lì ho trovato un fumetto interessante, cioè Zucco, racconto ironico e apparentemente …
Continua

RECENSIONE: “ADDIO DARWIN”, di Federica Messina

Questo articolo ha 6 voti. Collegati per votare Quando un autore di fumetti ha talento è facile accorgersene: basta leggere le prime pagine dei suoi lavori. Ma ci sono casi in cui per farlo è addirittura sufficiente valutare lo scenario e le premesse dai quali si svilupperà la sua serie, vedere qualche illustrazione, leggere il titolo. Bene: …
Continua