Stai leggendo il blog di: ansem315
Questo blog ha 19 Followers
Questo tag contiene 1 post

Il Re Leone Gender!

Vota l'articolo!

4

Re Leone Gender

Dopo che leggo certe cose, come che il film di “Kung Fu Panda 3” è stato vietato dalla scuola Alfabetagamma di Perugia per colpa dei messaggi “gender” che trasmette, mi sono caduti letteralmente i coglioni a terra. So che non è colpa degli insegnanti, ma bensì di qualche genitore bigotto e beota. Siamo davvero così messi male in Italia? Per quanto durerà questa bufala del “gender” e l’omofobia costante? E se, ad esempio, al posto del film incriminato ci fosse stato un Classico Disney come “Il Re Leone”? Per chi non lo sapesse ad un certo punto della storia il protagonista Simba viene adottato e cresciuto da Timon e Pumbaa, la fantastica coppia Hakuna Matata (senza pensieri)! Quello che dico io è questo, siamo venuti male sapendo che una persona può essere cresciuta da due uomini? Siamo diventati tutti “gender” ed imponiamo agli altri di diventare “gender” a loro volta e far finire la specie umana con una “gender inception”? Ormai non capisco più cosa voglia dire quella parola, ogni volta la spiegazione è diversa ed è sempre più deleteria, ma si può riassumere tutte in un’unica frase: sono tutte cazzate! Cari adulti, complottisti del “gender”, andate a vedere quel film se vostro figlio ve lo chiede, perchè un “panda frocio” (?) non ucciderà ne voi ne lui!
Leggete i commenti e vedrete il delirio: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/no-kung-fu-panda-scuola-regista-si-scusa-bimba-1237444.html

Questo post si trova nella categoria: Vignette
Tags: , , , , ,


2 responses to “Il Re Leone Gender!

  1. secondo me è una bufala dai
    in quasi tutti i film Disney al protagonista manca un genitore e cresce con chi gli sta attorno
    Kung fu panda 3 è semplicemete uscito in concomitanza con l’argomento gender e il problema delle adozioni per le coppie omosessuali
    tra l’altro nel 2 il padre adottivo di Po gli diceva che lo aveva adottato quindi non vedo il problema

    1. Si ma infatti! Per quello considero tutta la storia molto esagerata, sia chiaro, di una classe di 20 bambini saranno stati 2-3 genitori a rompere le scatole, ma per colpa della mancata unanimità ci hanno dovuto rinunciare tutti! Quanto vorrei che fosse una bufala, e se per disgrazia lo fosse, i commenti sotto alla notizia provano che questa mentalità esiste nonostante tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *